Red Hat: +25 per cento

290

Il fatturato del quarto trimestre dell’anno fiscale 2012 è salito a 297 milioni di dollari, mentre quello dell’intero ha raggiunto 1,13 miliardi di dollari.

Red Hat ha annunciato i risultati finanziari relativi al quarto trimestre e all’intero anno fiscale 2012 che si sono chiusi il 29 febbraio 2012.

Il fatturato del trimestre è stato di 297 milioni di dollari, con una crescita del 21 per cento rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. Il fatturato legato alle sottoscrizioni è stato di 255,2 milioni di dollari, con un incremento del 22 per cento rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Per l’intero anno, il fatturato è stato di 1,13 miliardi di dollari, con una crescita del 25 per cento rispetto all’anno scorso; il fatturato legato alle sottoscrizioni è stato di 965,6 milioni di dollari, in aumento del 25 per cento rispetto all’anno passato.

L’utile d’esercizio Gaap per il quarto trimestre e per l’intero anno fiscale 2012 è stato rispettivamente di 48,5 milioni e di 199,9 milioni di dollari. Il margine operativo Gaap è stato del 16,3 per cento nel quarto trimestre, e del 17,6 per cento nell’intero anno fiscale. Dopo compensazioni azionarie e ammortamenti, l’utile d’esercizio non-Gaap per il trimestre è stato di 77,2 milioni di dollari, con un margine operativo del 26 per cento, e l’utile d’esercizio non-Gaap dell’intero anno è stato di 298,9 milioni di dollari. Il margine operativo non-Gaap per l’intero anno è stato del 26,4 per cento, con un incremento di 160 punti base rispetto all’anno passato.

L’utile netto Gaap per il trimestre è stato di 36 milioni di dollari, pari a 0,18 dollari per azione, contro i 38,2 milioni, pari a 0,19 dollari per azione del trimestre precedente, e ai 33,5 milioni, pari a 0,17 dollari per azione registrati nello stesso trimestre dell’anno passato. L’utile netto compensato non-Gaap per il trimestre è stato di 57,2 milioni di dollari (0,29 per azione), dopo compensazioni azionarie e ammortamenti. Questo dato si rapporta a un utile netto compensato non-Gaap di 55,7 milioni di dollari (0,28 per azione) del trimestre precedente, e di 51,4 milioni (0,26 per azione) dello stesso trimestre dell’anno passato.

L’utile netto Gaap per l’intero anno fiscale 2012 è stato di 146,6 milioni di dollari, pari a 0,75 dollari per azione. Dopo compensazioni azionarie e ammortamenti, l’utile netto non-Gaap per l’intero anno è stato di 216,4 milioni di dollari (1,10 per azione), rispetto ai 162,8 milioni e 0,83 dollari per azione registrati nel precedente anno fiscale.

Silvia Viganò