È di Philips il primo monitor che pensa al benessere

375

Il nuovo ErgoSensor offre un innovativo livello di comfort con impostazioni ergonomiche personalizzate.

Mmd, la società che distribuisce monitor Lcd a marchio Philips, ha annunciato la disponibilità del monitor ErgoSensor, il primo schermo intelligente che può consigliare come stare seduti, assumendo una posizione ergonomica corretta davanti allo schermo del computer, e che evita l’affatticamento degli occhi e dolori al collo o alla schiena.

Il monitor ErgoSensor si prende cura del benessere della persona attraverso tre modalità: utilizzando un processore connesso a un sensore Cmos; senza alcun software poiché la tecnologia è completamente integrata nel monitor; e grazie a sofisticati algoritmi per l’interazione uomo-ambiente che analizzano le immagini e mostrano un messaggio sullo schermo. Gli avvisi personalizzati per ottenere un comfort ottimale includono: distanza dallo schermo – ErgoSensor misura la distanza tra gli occhi e il monitor per indicare quella ottimale; postura corretta – il monitor individua l’inclinazione della testa, dando consigli per migliorare la posizione nel caso fosse scorretta; suggerimenti per le pause – grazie al calcolo del tempo trascorso davanti al display, il monitor avvisa quando è necessario prendere una pausa dal lavoro.

Il sensore individua non solo la posizione della persona seduta davanti al display, ma avverte anche se l’individuo si allontana: in questo caso lo schermo si oscura automaticamente consentendo un risparmio di energia sino all’80 per cento. Inoltre, per limitare ulteriormente il consumo energetico, gli utenti possono scollegare il monitor dall’alimentazione premendo l’interruttore 0 Watt situato sul retro.

ErgoSensor aiuta gli utenti professionali a essere più produttivi, analizzando quanto avviene sullo schermo, offrendo esattamente la corretta esperienza visiva per qualunque applicazione usata. Grazie all’esclusiva tecnologia Philips SmartImage, ErgoSensor analizza il contenuto dello schermo e regola le prestazioni di visualizzazione in linea con le modalità selezionate (Office, Image, Entertainment, Economy eccetera).

Infine, è progettato per offrire il massimo comfort grazie a Smart ErgoBase, sistema che consente di abbassare il monitor quasi fino all’altezza della scrivania per garantire un angolo di visualizzazione il più comodo possibile. Questa è la soluzione ideale per le persone che indossano lenti bifocali, trifocali o progressive. Inoltre, la base fornisce un sistema di gestione dei cavi che consente di mantenere il luogo di lavoro ordinato e professionale.
Come molti altri monitor Philips, anche ErgoSensor possiede la certificazione Tco Edge.

Silvia Viganò