Brother favorisce il benessere dei dipendenti

249

Partner di un evento che si terrà il 27 e 28 marzo, l’azienda crede fermamente nell’opportunità di favorire la consapevolezza della rilevanza del proprio lavoro.

Brother è partner del “Positive business forum”, un incontro che si terrà il prossimo 27 e 28 marzo presso l’Hotel Marriott di Milano e che sarà un appuntamento importante per tutte le aziende e le istituzioni che condividono l’idea secondo cui poter contare sulla solidità e la resilienza dei collaboratori sia la chiave per far crescere le proprie organizzazioni in termini di produttività e redditività.

Organizzato dalla Scuola di Palo Alto, questo evento vedrà per la prima volta in Europa i massimi esponenti del “Positive Business” che presenteranno le proprie ricerche sulla crescita e lo sviluppo delle imprese e dell’economia legate alla “Scienza Positiva”.

Per la Business Community oggi è infatti indispensabile operare sul mercato dotandosi delle migliori risorse disponibili per fare fronte alle costanti trasformazioni.

Una risposta scientifica a queste esigenze arriva proprio dall’approccio dato dalla Scienza Positiva, un innovativo modello di pensiero già applicato con successo negli Stati Uniti e adottato da numerose aziende e Governi che mira a raggiungere incredibili risultati e successi economici partendo dalla soddisfazione e dal benessere dell’individuo.

Numerosi studi statistici e neuro-scientifici a livello internazionale dimostrano infatti la stretta relazione tra benessere, solidità delle persone e produttività delle aziende.

«Come impresa globale, pur operando in diversi Paesi e parlando lingue diverse, ciò che ci unisce è una forte cultura aziendale basata su importanti principi – ha commentato Lorenzo Matteoni di Brother -. Cerchiamo di offrire ai nostri dipendenti l’opportunità di accrescere giorno dopo giorno la rilevanza del proprio lavoro. In quest’ottica non potevamo mancare a un appuntamento così importante e innovativo».

 

Silvia Viganò