Autodesk acquisisce Tinkercad

133

Un software per la progettazione 3D basato su Web estremamente semplice da utilizzare e accessibile a chiunque






L’acquisizione di Tinkercad permetterà ad Autodesk di ampliare la rinomata famiglia di app Autodesk 123D e di rilanciare i servizi e la comunità Tinkercad. È infatti intenzione di Autodesk rendere disponibile il servizio Tinkercad come parte del proprio portfolio consumer e incorporare gli elementi tecnologici e la user experience di Tinkercad nella famiglia di prodotto Autodesk 123D, in linea con l’impegno assunto di rendere la progettazione 3D ancora più semplice e accessibile a chiunque. La transazione verrà conclusa entro i prossimi 30 giorni.

«Siamo entusiasti di aver raggiunto un accordo con Autodesk, che saprà garantire un solido e brillante futuro per Tinkercad – ha commentato Kai Backman, fondatore di Tinkercad -. Con Autodesk condividiamo l’obiettivo di aiutare studenti, maker e progettisti con un software accessibile e semplice da utilizzare, e, grazie alla sua presenza globale e all’esperienza maturata nella democratizzazione della progettazione, siamo fiduciosi nelle capacità dell’azienda di presentare Tinkercad a un nuovo pubblico».

«Tinkercad è la naturale estensione della famiglia Autodesk 123D e delle altre nostre app e servizi per il mondo consumer in quanto il servizio è già utilizzato insieme ai prodotti Autodesk – ha dichiarato Samir Hanna, vice president, consumer products di Autodesk -. Diamo quindi il benvenuto alla comunità Tinkercad e continuiamo a perseguire la nostra missione che è quella di rendere accessibile a chiunque la progettazione 3D».

Per maggiori informazioni su Tinkecard leggi il contributo e guarda il video realizzati da Ruggero Marzocca a questo link.