Nuovo QuickScan 2D Imager di Datalogic

519

Il lettore manuale di codice a barre entry level coniuga qualità e convenienza

Datalogic ha presentato il nuovo scanner QuickScan 2D Imager, un lettore manuale di codici a barre entry level,  disponibile ora con tecnologia area imaging, per l’acquisizione dei codici bidimensionali 2D.
In linea con la diffusione sempre più massiccia della tecnologia imaging, la famiglia QuickScan di Datalogic si arricchisce di un nuovo modello imager, in grado di garantire le stesse elevate prestazioni che hanno i lettori laser sui codici 1D in termini di velocità e precisione di lettura, ma con in più la possibilità di acquisire i codici 2D e i PDF417.
Quando si utilizza un QuickScan QD2400 2D imager gli operatori al punto cassa possono fare affidamento su velocità, elevata motion tolerance e tecnologia “Green Spot” brevettata Datalogic per una lettura rapida, precisa e costante anche nelle ore di punta.
Il nuovo sistema di puntamento Datalogic permette invece di ridurre l’affaticamento ottico dell’operatore: lo scanner proietta sul codice due LED blu a forma di triangolo, avendo come sfondo una luce tenue color rosso scuro, che aumenta la precisione di puntamento e diminuisce lo stress visivo.

Il sistema a luce fissa, inoltre, è meno invasivo per gli occhi dell’utilizzatore e crea una condizione di lettura ottimale.
Il dispositivo è stato progettato per essere leggero, compatto ed ergonomico.
“QuickScan QD2400 2D imager rappresenta la scelta ideale per tutti coloro che ricercano lettori manuali general purpose con eccellenti performance tecnologiche” afferma Giulio Berzuini, General Manager & VP, Hand – Held Scanners, Datalogic ADC.