AGMULTIVISION ditribuisce i processori per VideoWall X4 di Datapath

430

Sarà possibile progettare qualsiasi disposizione e combinazione di monitor e proiettori nei posizionamenti landscape e portrait

AGMULTIVISION, azienda Italiana specializzata nella distribuzione a valore aggiunto delle tecnologie avanzate per la comunicazione multimediale e dei sistemi per il mercato audio e video professionale, ha annunciato la disponibilità sul mercato italiano dei processori per VideoWall X4 di Datapath, dei processori che, sia nella versione stand-alone che integrabile a rack, accettano un segnale video DVI signle-link e dual-link con una risoluzione massima di 4k x 4k, offrendo 4 uscite video per altrettanti display.
Ciascuna uscita può visualizzare arbitrariamente qualsiasi porzione dell’immagine in ingresso e applicare simultaneamente la conversione di frame rate, lo scaling verso l’alto di qualità elevata, il cropping e la rotazione dell’immagine per i display orientati in portrait.
Datapath x4 permette la disposizione complessa dei display in qualsiasi combinazione di orientamento landscape o portrait.

Per videowall di dimensioni superiori ai 4 display, si possono utilizzare contemporaneamente più unità, oppure grazie alle schede grafiche Datapath Image4, è possibile costruire un sistema in grado di pilotare simulataneamente fino a 160 display.
Per le applicazioni digital signage e le attività di rental, il controller Datapath x4 incontra le esigenze del system integrator, rendendo l’installazione e l’impostazione del wall semplice, senza la necessità di programmazioni complesse sul posto.
La risoluzione e il frame rate in uscita non devono essere necessariamente correlate al segnale in ingresso; questo permette a Datapath x4 di gestire in modo indipendente lo scaling e la conversione di frame rate per ciascuna delle 4 uscite. In tutti i casi se x4 determina che i frame rate sono identici, attiva automaticamente la funzione di genlock.
L’immagine di ciascuna uscita video può essere capovolta e ruotata indipendentemente di 90°, 180° e 270° per generare un insieme creativo di disiposizioni dei display, sia in orientamento orizzontale che verticale.

Datapth x4 offre anche la correzione della dimensione dell’immagine in base allo spessore della cornice dei monitor e la funzione di overlap per le multi-proiezioni in edge-blending.