Le aziende sottovalutano i malware

451

Solamente il 6% è consapevole della minaccia

La maggior parte delle aziende sottovaluta il numero dei nuovi programmi nocivi che si manifestano quotidianamente e solo il 6% è a conoscenza del reale livello delle minacce. Questi sono alcuni risultati che emergono dalla ricerca 2013 Global Corporate IT Security Risks survey, condotta da B2B International insieme a Kaspersky Lab. In particolare l’azienda russa osserva che nel mondo ogni giorno si manifestano circa 200.000 nuovi campioni di malware, ma il 90% degli intervistati ha dichiarato una cifra inferiore, il 4% ha dato una stima troppo alta e solo il 6% ha espresso un dato realistico.
Gli intervistati che hanno un più alto livello di consapevolezza sono stati individuati in Medio Oriente, dove il 24% delle aziende ha fornito una stima precisa. Per il 40% dei casi, i più bassi livelli di alfabetizzazione in campo malware sono stati rilevati in Russia. In altri paesi, compreso il Nord e il Sud America, l’Europa dell’Est e l’Asia-Pacifico, la percentuale di aziende che ha fornito stime esatte varia dal 5 al 7%. Le stime fornite evidenziano quindi che il problema dei malware venga molto spesso sottovalutato, nonostante circa il 66% delle aziende abbia dovuto gestire almeno un attacco nel corso dell’ultimo anno. Le imprese colpite più da questi attacchi sono state localizzate in Sud America (72%), Russia (71%), Nord America (70%), Asia-Pacifico (68%) ed Europa dell’Est (63%).
Sebbene la capacità di un’azienda di valutare con precisione i volumi del malware non indichi necessariamente che l’organizzazione sia in grado di contrastare gli attacchi informatici, è ragionevole pensare invece che le aziende più informate sono anche quelle che valutano meglio i rischi connessi e che probabilmente effettueranno le scelte più adeguate per proteggere l’infrastruttura IT. Sarebbe quindi opportuno che le organizzazioni di tutto il mondo aumentino il loro livello di attenzione verso questa crescente minaccia così da ridurre i rischi connessi.
Per cercare di arginare gli effetti degli attacchi malware, Kaspersky propone Kaspersky Endpoint Security for Business, una soluzione che integra funzionalità mirate che non agiscono solo per proteggere l’infrastruttura IT di un’azienda, ma sono in grado anche di gestirla.