Kingston: nuove soluzioni di memoria per il mercato dei microserver basati su chipset ARM e x86

451

ECC SO-DIMMs da 1.35v, Unregistered DIMMs, frequenze da 1600MHz e 1333MHz e con capacità da 8GB e 4GB

Kingston Technology Europe, affiliata di Kingston Technology Company, produttore indipendente di memorie del mondo, ha presentato le soluzioni di memoria per microserver, un segmanto di mercato in forte espansione.

I moduli di memoria di Kingston a basso voltaggio (1,35v) sono disponibili sia nella versione ECC So-DIMM che nella versione Unregistered DIMM, hanno frequenze da 1600MHz e 1333MHz per supportare i processori basati su processori x86 o basati su design ARM, ma anche per SoC (System-on-Chip) a basso consumo.

Le aziende sono alla costante ricerca di soluzioni efficienti e di dimensioni ridotte per soddisfare le esigenze legate ai data center e alle applicazioni cloud: proprio per questo motivo sono sempre di più le strutture che adottano i microserver (necessari ad esempio nella gestione di big data che analizzano terabyte o petabyte di informazioni al secondo).

“I nuovi SoC (System-on-Chip) a basso consumo, come gli Avoton di Intel o la gamma basata sul design ARM di Calxeda, Applied Micro e Marvell, hanno permesso ai pionieri del settore di introdurre i microserver nel mercato dei server – ha dichiarato Stefania Prando, Business Development Manager di Kingston in Italia – Lo sviluppo del segmento dei microserver ci ha dato la possibilità di offrire ai nostri partner e clienti le migliori memorie, combinando elevate prestazioni e basso consumo energetico”.