Premier Pro SP310: il nuovo SSD mSATA di ADATA

444

L’unità rappresenta una soluzione economica per portare la velocità dello standard SATA III in sistemi Desktop e Ultrabook

ADATA Technology, azienda specializzata nella produzione di memorie DRAM ad elevate prestazioni e di soluzioni di storage basate su memorie NAND Flash, ha annunciato l’introduzione sul mercato dell’unità Solid State Drive mSATA Premier Pro SP310.

Indirizzata agli utenti consumatori che ricercano una soluzione di aggiornamento del proprio sistema alle specifiche SATA III, SP310 supporta la tecnologia Intel Smart Response Technology (SRT), grazie alla quale un SSD mSATA può essere utilizzato come unità di cache in abbinamento ad un tradizionale hard disk. Questa configurazione ibrida fornisce livelli prestazionali comparabili a quelli di sistemi dotati di SSD quale unità principale.
Premier Pro SP310 permette di ottenere velocità di lettura e scrittura rispettivamente sino a 410 e 180 MB/sec, con un dato con scritture random 4K di 45.000 IOPS quale massimo. Con una capacità di 32, 64 oppure 128 Gbytes questa unità SSD fornisce elevata flessibilità agli assemblatori di sistemi, potendo venir utilizzata come memoria cache in una configurazione ibrida oppure come soluzione di storage principale per il boot del sistema.
SP310 utilizza un controller JMicron JMF667. Tra le funzionalità supportate si segnalano i comandi NCQ e la tecnologia S.M.A.R.T., oltre al comando TRIM.
L’unità ha una garanzia di tre anni e un tempo medio tra potenziali guasti dichiarato in 1.200.000 ore.
Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web dell’azienda.