Panda Cloud Protection 6.7: sicurezza garantita alle PMI

478

La nuova soluzione integrata di Panda Security offre protezione e gestione remota in una singola piattaforma

Panda Security, The Cloud Security Company, introduce una nuova versione di Panda Cloud Office Protection (PCOP), la 6.7, che apporta miglioramenti tecnologici e funzionali per supportare le piccole e medie imprese nella difesa dagli attacchi dei cyber criminali.

Secondo i laboratori di Panda Security, infatti, uno dei metodi preferiti dagli hacker per colpire questa categoria di organizzazione è lo sfruttamento di vulnerabilità software per raggiungere il sistema.
Gli utenti di Panda Cloud Protection 6.7 possono ora testare le capacità ed eventualmente implementare Panda Cloud Systems Management (PCSM) automaticamente sul medesimo computer. Questa nuova funzionalità garantisce alle aziende una piattaforma completa e integrata che combina sicurezza e gestione, permettendo la protezione dai cyber criminali e il controllo di tutto ciò che accade sulla rete aziendale.
Panda Cloud Office Protection 6.7 include importanti miglioramenti che mirano a fornire una protezione ancora maggiore alle PMI, tra i quali nuove tecnologie anti-malware in grado di rilevare exploit e malware di nuova generazione.
La nuova tecnologia anti-exploit individua e neutralizza codici che sfruttano le vulnerabilità zero-day (in Java, Adobe, MS Office, etc.), monitora in tempo reale i processi sospetti e rileva centinaia di malware, nuovi e sconosciuti ogni giorno.
Con Panda Cloud Office Protection Advanced, inoltre, gli amministratori potranno definire delle finestre di tempo nelle quali effettuare il filtering degli URL, restringendo l’accesso a determinate pagine web durante l’orario lavorativo.