LG punta sugli Ultra Wide con il nuovo pc All-In-One 21:9

380

L’azienda va in controtendenza e sceglie l’Ultra Wide per un approccio multitasking

LG, sulla cresta dell’onda dell’interesse che il grande pubblico ha mostrato nei confronti dei monitor Ultra-Wide 21:9 che ha lanciato lo scorso anno, ha deciso di produrre e lanciare un pc all-in-one con lo stesso aspect-ratio all’interno di un pannello da 29 pollici di diagonale, che sarà presentato al prossimo IFA di Berlino, quando la società mostrerà l’intera line-up di monitor 21:9, fra cui i modelli 29EA73, 29EB73 e 29MA73.
“Il PC All-In-One 21:9 UltraWide solidifica la reputazione di LG all’interno del nuovo segmento in espansione dei prodotti UltraWide” ha dichiarato Hyoung-sei Park di LG Electronics.
All’interno della scocca del nuovo All-In-One si trova il display da 29″ e una GPU Nvidia Geforce GT 640M che si trova a dover gestire l’elevata risoluzione di 2560×1080 pixel.
All’interno della soluzione troviamo un TV Tuner e Windows 8 preistallato. Sulle caratteristiche più specifiche del dispositivo permane, però, ancora un certo riserbo. Tutti i dettagli relativi alla linea saranno infatti svelati al prossimo IFA di Berlino, l’Esposizione di Tecnologia più importante e tradizionale d’Europa.
In controtendenza rispetto alla concorrenza è l’idea di LG di puntare sul mercato degli Ultra Wide. L’azienda ritiene infatti che l’Ultra Wide “consenta un approccio al multitasking migliore con molto più spazio sullo schermo”, visto che gli utenti possono suddividere tramite tecnologie proprietarie lo schermo in quattro parti diverse.