pixelBook pubblica contenuti su dispositivi mobili in modo semplice

406

Non richiede software aggiuntivi, né specifiche competenze

PICO ha annunciato la distribuzione per l’Italia di pixelBook, una nuova e flessibile soluzione che permette in pochi istanti di portare su tablet e smartphone, anche attraverso AppStore, Google Play e Amazon, documenti e pubblicazioni di ogni tipo.

Creata con l’obiettivo di consentire a chiunque di distribuire in modo semplice e immediato cataloghi, listini, brochures e house organ, pixelBook si distingue sul mercato per essere l’unica soluzione stand-alone per Mac e PC, che consente di pubblicare sia su iOS, sia Android, senza richiedere software aggiuntivi, né specifiche competenze.

PixelBook è disponibile in tre differenti versioni: Basic, per coloro che devono pubblicare una singola app con cui veicolare un solo contenuto tramite store o intranet aziendale; Standard, per chi desidera distribuire diverse tipologie di documenti, anche a pagamento, attraverso vere e proprie edicole virtuali gestibili con la massima semplicità; Advanced Edition, una versione dedicata a quelle realtà, agenzie in particolare, che necessitano di gestire diversi brand e pubblicare contenuti per conto dei propri clienti su diversi st ore con account differenti.

Oltre a una scontistica riservata, a extra rebate al raggiungimento dei target e al diritto di essere presenti sul “Dealer Locator” sul sito pixelBook, i rivenditori che aderiranno al programma PICO avranno a disposizione un help desk dedicato, sessioni di training tecnici e commerciali e un completo marketing kit a supporto della loro attività quotidiana.