Conviene credere nel Cloud?

491

Mat Edizioni supporta Camera di Commercio e ingegneri nello spiegare rischi e opportunità per le imprese

Il Cloud Computing, come molte novità dell’Ict, è stato spesso presentato come la soluzione a qualunque esigenza di un’azienda. In realtà, come tutte le nuove tecnologie, offre una serie di vantaggi, ma nasconde anche rischi non conosciuti o non valutati adeguatamente. È davvero un’opportunità per le Pmi o, in alcuni casi, può nascondere dei rischi? Infatti, anche nel recente passato, alcune tecnologie proposte come risolutive per i problemi delle aziende si sono invece rivelate inefficaci o troppo costose.
Al contrario il Cloud Computing appare sufficientemente affermato per essere davvero un’opportunità concreta. Anche se, soprattutto nello scenario economico attuale, implica una serie di scelte, che devono essere affrontate con la necessaria competenza interna o affidandosi a professionisti davvero qualificati.
Per illustrare lo stato dell’arte, ma anche le implicazioni normative connesse alle direttive europee, l’Ordine degli Ingegneri e la Camera di Commercio di Lecco hanno organizzato un incontro dal titolo “Perché il Cloud Computing può essere utile alle aziende pubbliche e private: rischi e opportunità”. L’appuntamento, che vede il coordinamento tecnico di Mat Edizioni, è fissato per martedì 17 settembre, alle 17, presso la sede della Camera di Commercio di Lecco.
Giulio Spreafico, consulente aziendale per Ordine Ingegneri di Lecco, illustrerà come “Sfruttare il potenziale del Cloud Computing in Europa: il documento della Commissione Europea del 27 settembre 2012”. Un testo che definisce le regole, di prossima attuazione, da rispettare.
Alberto Bacchi, responsabile sistemi informativi dell’Azienda Ospedaliera di Lecco, illustrerà invece l’esperienza reale del nosocomio della città manzoniana. Un intervento pratico, che ben si inserisce nell’obiettivo del ciclo di incontri “L’Ict per l’innovazione organizzativa”, voluto dalla Camera di Commercio e dall’Ordine degli Ingegneri per spiegare alle aziende del territorio come sfruttare al meglio le opportunità offerte dall’innovazione tecnologica.
La partecipazione è gratuita, mentre per l’iscrizione è necessario compilare la scheda on-line disponibile sul sito: www.lc.camcom.gov.it. Lariodesk, l’azienda speciale della Camera di Commercio, mette a disposizione il numero 0341292221 per ulteriori informazioni.