Elmat: nuove soluzioni IP DECT di Spectralink

330

Spectralink propone diverse soluzioni aflessibili che permettono agli amministratori del sistema di espandere la rete in qualunque momento a seconda delle necessità

Elmat vanta nel proprio listino la gamma di telefonia DECT e WiFi firmate Spectralink, che propone le sue novità di prodotto nella sua nuova veste aziendale dopo la scissione da Polycom.
La gamma KIRK Wireless Server di Spectralink è composta di diverse soluzioni, ideali per integrare una soluzione DECT sia sui sistemi telefoni tradizionali che sui moderni centralini VoIP.

KIRK wireless server 400 è un impianto senza filo IP scalabile che si basa su integrazione con sistemi standard SIP, ampliabile fino a 30 utenti e 12 canali di conversazione contemporanei, in base all’hardware e alle licenze attivate.
Può funzionare in configurazione singola cella e multicella. Dove è necessaria una copertura estesa come in capannoni, alberghi, stabili con più piani, è possibile installare diverse stazioni radio base in modo da avere la giusta copertura. L’antenna esterna consente di ottenere il massimo rendimento in termini di copertura wireless DECT. Le celle possono essere installate anche in sedi remote, per avere un unico impianto wireless condiviso nelle varie sedi dell’azienda.

Quelle offerte da Spectralink sono dunque soluzioni aggiunte estensibili che offrono il vantaggio di poter essere personalizzate. Inoltre la loro interoperabilità diretta a Lync assicura una migliore esperienza nella comunicazione e una facile configurazione, in quanto significa non aver più bisogno di un ingresso per collegarsi a Microsoft UC nonché aver accesso a tutte le features che vendono aggiunte a Lync.

“La gamma di prodotti Spectralink ci consente di offrire ai nostri clienti soluzioni totalmente scalabili e modulari, in grado di soddisfare le nuove sfide poste dall’Unified Communication e di integrarsi perfettamente con la struttura aziendale” afferma Andrea Rizzo, Co-CEO di ELMAT.