Orange: leader nel M2M per l’healthcare

468

La società vince il Customer Value Award 2013 di Frost & Sullivan, dimostrando di possedere le capacità di affrontare le sfide del settore sanitario con soluzioni end-to-end machine-to-machine

Orange vede riconosciuto il suo valore ottenendo un importante premio. L’azienda ha infatti vinto il Customer Value Award 2013 di Frost & Sullivan per M2M nel settore sanitario per l’Europa.
In particolare, il premio dà valore al lavoro di Orange Healthcare, il reparto dedicato al settore sanitario di Orange Business Services, la divisione B2B di Orange.

La società è stata premiata anche per “aver dimostrato eccellenza nell’attuare strategie che creano valore in modo proattivo per i clienti con un focus sul miglioramento del rendimento dell’investimento dei clienti nei suoi servizi e prodotti”.
Frost & Sullivan attribuisce i risultati di Orange alle competenze interne nel settore dell’eHealth, alla sua integrazione machine-to-machine in soluzioni a valore aggiunto, e alla sua piattaforma M2M sicura, dedicata all’healthcare.

L’esperienza quindicennale di Orange nel fornire tecnologia integrata per operatori e pazienti consente all’azienda di posizionare il cliente al centro della sua vasta gamma di soluzioni per la sanità, fornendo sistemi sicuri e interoperabili di connettività end-to-end adattati alle specifiche esigenze del cliente, dal paziente al medico.

“La storia di Orange dimostra chiaramente che progettare soluzioni M2M per la salute basate su una forte esperienza nel settore e su competenze tecniche è in grado di operare cambiamenti epocali nella fornitura di assistenza sanitaria digitale e nel fornire maggior valore per i clienti – afferma Frost & Sullivan – . Orange conosce il settore ed è in grado di facilitare e integrare il M2M nei processi dell’healthcare. Sulla base di queste motivazioni, Orange è stato premiata con il premio Customer Value Leadership di Frost & Sullivan per il 2013″.