Clouditalia Communication aderisce al programma VMware Cloud Credits

445

Dal primo ottobre è possibile sottoscrivere e utilizzare tutti i servizi di Cloud Computing e di Virtual Data Center, pagandoli direttamente con i Cloud Credits VMware

Clouditalia Communication è il primo partner italiano, con Data Center nel territorio, ad aderire al programma VMware Cloud Credits. I due nuovi Data Center, collocati ad Arezzo e Roma, sono la garanzia della vicinanza culturale e di un modus operandi condiviso con i propri clienti, senza tuttavia limitare la forte volontà dell’azienda di coprire anche i mercati internazionali.

Clouditalia ha scelto come partner VMware per poter offrire un esclusivo modello di orchestrazione. Utilizzando vCloud Connector è possibile l’integrazione tra l’infrastruttura Clouditalia e il proprio Private Cloud. Il Cloud ibrido permette di creare velocemente ambienti di staging, test o semplicemente di incrementare la propria potenza di calcolo.
Inoltre garantisce una migrazione graduale delle applicazioni che si è deciso di portare in cloud.

L’implementazione di un Cloud ibrido, nella proposta Clouditalia, evita di dover definire rigidamente o a priori quali siano i propri bisogni e fornisce una piattaforma in modalità pay per use, con risorse disponibili in base alle esigenze e con elevata capacità di banda su rete proprietaria; tutti vantaggi, in termini di costi, prestazioni e gestione, che sono difficilmente replicabili in Data Center tradizionali o in soluzioni di Private Cloud.

VMware Cloud Credits Purchasing Program (CCPP) è un’iniziativa commerciale che permette agli utenti di acquistare servizi di Cloud Pubblico o Ibrido con un’unica transazione. Aderendo al programma si accede ad un’offerta erogata direttamente dai Service Provider più qualificati, selezionati e garantiti da VMware. In questo modo l’investimento ed il budget possono essere controllati e gestiti in modo flessibile per massimizzare tutti i benefici dei servizi Cloud.