Itway a tutta sicurezza

696

Prende il via il 12 novembre il Cyber Security Tour dell’azienda. Tre le tappe: Padova, Roma e Milano. Si parlerà di sicurezza informatica e protezione delle informazioni

Sicurezza informatica? Protezione delle informazioni? Se ne parlerà durante “Cyber Security in Tour”, l’evento organizzato da Itway VAD, distributore a valore aggiunto specializzato nel mercato della sicurezza informatica.
Il convegno si articolerà in tre tappe. Il 12 novembre l’appuntamento è a Padova presso lo Sheraton Hotel, in C.so Argentina, 5; il 14 novembre a Roma al Mercure Roma West, in V.le degli Eroi di Cefalonia, 301; e, per finire, il 19 novembre è la volta di Milano, in via Lampedusa, 11/a, presso l’ATA Hotel Quark.

Ogni tappa del convegno si sviluppa attraverso una serie di interventi da parte delle aziende leader di mercato che illustreranno come combattere le nuove minacce che incombono sui sistemi informativi, come mettere in sicurezza le organizzazioni indipendentemente dai dispositivi utilizzati e come controllare e gestire l’accesso alle applicazioni e ai dati aziendali.

Tra i keynote speaker presenti agli eventi ci sarà l’avvocato Valentina Frediani, consulente informatico di fama nazionale, che svilupperà la sicurezza dal punto di vista del diritto.
Interverranno al dibattito anche Alberto Manfredi, Presidente della Cloud Security Alliance, che tratterà il tema della sicurezza nell’ambito cloud, e Stefano Chiccarelli, Ethical Hacker e autore del libro “Spaghetti Hacker”, che fornirà la prospettiva dal punto di vista di un hacker, attraverso un’analisi dello scenario delle minacce, condividendo gli obiettivi di un hacker e mostrando alcune prove di hackeraggio in diretta.

I vendor presenti sono tutti i best of breed nell’ambito della sicurezza, cioè: Check Point, Enterasys, Firemon, Fortinet, IBM, iNebula, Ipswitch, Redhat, Stonesoft, Symantec, Vasco.
Il tour prevede anche un’area espositiva dove poter incontrare gli esperti e i vendor presenti per rivolgere domande e ricevere gli approfondimenti necessari.

Per consultare l’agenda clicca qui.
La partecipazione è gratuita, ma è necessario iscriversi.