Le tecnolgie di Watson in aiuto dei medici: al via due nuovi progetti

548

IBM e Cleveland Clinic sfruttano le funzionalità di cognitive computing per consentire un’interazione più naturale tra medici, dati e cartelle cliniche elettroniche.

[section_title title=Watson: i progetti]

 
Watson: i progetti

Watson è un sistema computerizzato in grado di rispondere a domande poste in un linguaggio naturale, sviluppato da IBM, che ha addirittura preso parte, nel 2011, a tre episodi del quiz televisivo Jeopardy!, sconfiggendo i suoi avversari umani, nell’unico scontro uomo-macchina della storia televisiva.

watson_jeopardy

Ora Watson è al centro di due nuovi progetti presentati dalla divisione IBM dedicata alla Ricerca. Si tratta di due tecnologie di cognitive computing correlate al sistema di intelligenza artificiale che aiuteranno i medici a prendere decisioni più accurate e informate, con maggiore rapidità, e a cogliere nuovi elementi di conoscenza dalle cartelle cliniche elettroniche.
I progetti, noti come “WatsonPaths” e “Watson EMR Assistant” sono il risultato di una collaborazione di un anno tra ricercatori IBM e docenti, medici e studenti del Cleveland Clinic Lerner College of Medicine della Case Western Reserve University.

Per una presentazione dei progetti clicca sulle pagine seguenti.