Videoconferenza: perché dire sì?

432

Collaborazione video globale per tutti, ovunque e con qualsiasi dispositivo. I motivi per cui adottare questa soluzione sono almeno otto

Recenti ricerche hanno messo in evidenza il fatto che la videoconferenza è destinata a diventare lo strumento preferito di collaborazione nel mondo del lavoro.
Negli ambienti di business internazionali di oggi è di fondamentale importanza poter instaurare relazioni di collaborazione durature con partner, fornitori, team di sviluppo, investitori e clienti.
I motivi per cui una soluzione di videoconferenza in azienda è indispensabile sono molti, almeno otto. Eccoli.

Il motivo principale che spinge ad adottare nuove soluzioni tecnologiche è il desiderio di essere più produttivi. Negli ultimi 50 anni, la tecnologia ha consentito alle aziende di trasformarsi da attività locali in organizzazioni internazionali.
Ma per quanto siano state straordinarie queste tecnologie, a perderci sono stati i legami umani. La videoconferenza consente di stringere e mantenere questi legami indipendentemente dalla distanza. La velocità e l’immediatezza sono i suoi punti forti.

La videoconferenza è stata, inoltre, spesso considerata come una tecnologia adatta ai “pezzi grossi”, ossia a coloro che si occupano di fusioni, acquisizioni e attività simili e non certo qualcosa che un’azienda media si può permettere di utilizzare. Ma ora migliaia di aziende di piccole e medie dimensioni con risorse limitate possono approfittare del raggio d’azione più ampio che le videoconferenze concedono, consentendo alle società di acquisire un vantaggio competitivo sulla concorrenza.

Uno dei problemi che affliggono molti noi è quello di condurre una vita logorante, imposta dai ritmi serrati della modernità. Si pretende di essere disponibili 24 ore al giorno, sette giorni su sette, con spostamenti quotidiani per recarsi al lavoro, con frequenti incontri con i clienti, e si può avere l’impressione di trascorrere la vita viaggiando. Organizzare anche solo qualcuno di questi incontri tramite video può semplificare la vita, consentendo di andare in giro per il mondo, o semplicemente all’altro capo del paese, e tornare a casa per cena.

Un altro vantaggio offerto dalla videoconferenza è la scalabilità: oggi grazie alla virtualizzazione e a software sempre più sofisticati, è possibile partire con una strategia video contenuta ed espanderla in base alle esigenze, con facilità e in modo economicamente più efficiente.

Questa tecnologia consente anche di evitare le trasferte, che sono gravose in termini economici ma non solo.

Le videoconferenze sono, inoltre, uno strumento a favore della continuità aziendale: possono aiutare a rimanere connessi e garantire la continuità dell’azienda, anche da una località diversa, se dovesse verificarsi una situazione di emergenza, come un grave incidente.

L’adozione di sistemi di videoconferenza aiuta la mobilità. Con l’ampia diffusione del BYOD (Bring Your Own Device), l’inclusione dei dispositivi mobili nella strategia di videoconferenza è di importanza cruciale, con la stessa funzionalità che si avrebbe in ufficio, facilmente e in modo economicamente più efficiente.

C’era un tempo in cui i clienti e fornitori si trovavano tutti nella stessa città. Oggi, è molto probabile che siano sparsi in tutto il paese, se non in tutto il mondo. Occorre essere in grado di instaurare rapporti indipendentemente dalla distanza e di connettersi con più persone in meno tempo. Il video colma il divario causato dalle distanze e fornisce un tocco personale offrendo la possibilità di “essere presenti”, in modo efficiente.

LifeSize, con le sue soluzioni, consente di comunicare attraverso interazioni semplici, frequenti e di qualità ovunque ci si trovi. L’azienda sta lottando per far adottare la videoconferenza ovunque, rendendola accessibile a tutti e in qualunque luogo.