EDSlan – Wi-Next: partnership all’insegna del “Made in Italy”

292

Il distributore commercializzerà le soluzioni wi-fi dell’innovativa azienda torinese su tutto il territorio italiano

EDSlan, distributore di prodotti per il Cabling, Networking, Sicurezza e IP Telephony & UC, coerente con la sua filosofia di sostegno alle aziende che sviluppano e producono nel nostro Paese, stringe un nuovo accordo con Wi-Next, innovativo vendor che fa del wi-fi “Proudly Made in Italy” il suo punto di forza.

Nato nel 2007 da un progetto di ricerca e sviluppo del Politecnico di Torino, Wi-Next produce e commercializza apparati Wi-Fi per applicazioni SMB ed Enterprise.
In particolare, l’azienda torinese è specializzata nelle tecnologie Wi-Fi Mesh e nelle reti wireless ad intelligenza distribuita che consentono alle aziende e agli operatori telefonici di ridurre le complessità e i costi delle realizzazioni e delle attività di maintenance delle reti.

Dal 2013 Wi-Next ha ampliato la sua offerta con la nuova famiglia di prodotti wi-fi indoor Naawigo, interamente disegnata e prodotta in Italia, e con il Cloud Network Manager, con cui la società torinese consolida la propria presenza nel mercato enterprise. Recentemente ha presentato nuovi prodotti wi-fi outdoor (serie N.A.A.W. Knit) e annunciato l’integrazione della tecnologia Green Networking all’interno dei suoi apparati Wi-Fi, che consente di ottimizzare i consumi delle appliance di rete arrivando ad abbattere i consumi energetici fino al 50%.

“Da sempre sosteniamo le aziende che credono e investono nel nostro Paese: lo abbiamo fatto nel passato e lo facciamo ancora oggi, perché crediamo che la ricerca e l’innovazione siano gli elementi che possono aiutare a creare nuovo business – dichiara Rodolfo Casieri, direttore commerciale di EDSlan – Wi-Next è sicuramente un’azienda interessante nel panorama wi-fi italiano e la nostra struttura ha le competenze necessarie per proporre le soluzioni che sviluppa. Il fatto di poter contare su un team di Ricerca & Sviluppo italiano e su un vendor con una struttura territorialmente vicina, consentirà a EDSlan di lavorare bene”.