PowerScan PBT9500 Imager da Datalogic

429

Il nuovo scanner bar code con collegamento Bluetooth è la soluzione ideale per le applicazioni di raccolta dati nei magazzini, nei centri logistici e nelle aziende di produzione

E’disponibile il nuovo lettore di codici a barre PowerScan PBT9500 area imager di Datalogic, dotato di tecnologia wireless Bluetooth.
PowerScan PBT9500 è la soluzione ideale per le applicazioni di raccolta dati nei magazzini, nei centri logistici e nelle aziende di produzione, dove la mobilità degli operatori diventa il fattore chiave per ottimizzare l’efficienza delle operazioni.
La serie PowerScan 9500 è la nuova linea di scanner manuali dotati di tecnologia area imager 2D, adatti all’uso in ambienti industriali.
Ottima capacità di scansione omnidirezionale con caratteristiche di lettura all’avanguardia, per ottenere un lettore in grado di acquisire ogni tipo di codice a barre indipendentemente dall’orientamento e, a seconda della risoluzione di stampa, in grado di eseguire una lettura da contatto ad oltre un metro.

Le caratteristiche che contraddistinguono il nuovo PowerScan PBT9500 imager sono la tecnologia wireless Bluetooth 2.0, Classe 1 o Classe 2 facilmente configurabile via software; la batteria di lunga durata, veloce e facile da sostituire, in grado di garantire più di un turno lavoro anche con attività intensiva di lettura. La base, che è anche caricabatteria, è disponibile con diverse opzioni, come ad esempio lo slot addizionale e diverse interfacce. La culla del nuovo PowerScan Imager può supportare fino a quattro dispositivi collegati in modalità Piconet (ossia più scanner collegati alla stessa base ricevente).

Come tutti i lettori della serie PowerScan 9500, anche il modello PBT9500 è dotato di tecnologia Motionix motion-sensing e del sistema 3GL (3 green lights) comprensivo di tecnologia brevettata Datalogic ‘Green Spot’, per la conferma visiva di buona lettura.
Per soddisfare ogni tipo di esigenza o richiesta da parte dei clienti, sono disponibili diversi modelli, specificamente indirizzati a diverse necessità applicative.

Il dispositivo è studiato per rendere più semplice il lavoro dell’operatore: il manico dello scanner è sagomato così da adattarsi perfettamente alla mano dell’operatore e il peso è stato bilanciato per garantire una presa ottimale e una corretta impugnatura. Il nuovo sistema di puntamento istintivo a ‘cornice’ permette, inoltre, di inquadrare chiaramente l’area di lettura e di acquisire in maniera veloce ogni tipo di codice già alla prima passata.