HP vince la sfida della sostenibilità ambientale

416

Grazie alle novità introdotte a livello di disinchiostrabilità e riciclabilità del packaging di HP Indigo la società rafforza il suo impegno a favore di un’industria sostenibile

HP, da sempre azienda attenta all’ambiente, ha introdotto nuove misure che contribuiscono a ridurre l’impatto ambientale delle stampe digitali realizzate con HP Indigo.
I test più recenti dimostrano definitivamente la disinchiostrabilità delle stampe HP Indigo nei normali impianti di riciclo delle carte per uso grafico, mentre il packaging delle cartucce di inchiostro è ora completamente riciclabile.
Le stampe HP Indigo sono totalmente riciclabili e possono essere smaltite nella normale raccolta differenziata.
Per quanto riguarda le migliorie introdotte al packaging delle cartucce di inchiostro per le macchine di inchiostro per le macchine da stampa digitali HP Indigo serie 6000 e 7000, il nuovo vassoio interno ora è fatto al 100% di pasta di cellulosa riciclata pressoformata ed è al 100% riciclabile.

Tra le novità anche l’ampliamento del programma di riconsegna dei materiali di consumo riciclabili e la riduzione delle emissioni di CO2 di HP Indigo.
Hp, infatti, offre ora servizi gratuiti di riconsegna dei materiali di consumo HP Indigo usati a clienti di oltre 17 paesi del mondo. Il programma è stato recentemente ampliato con l’inclusione della base e del rullo del BID serie quattro utilizzato nelle macchine digitali HP Indigo 10000, 20000 e 30000.

La società, infine, continua a portare avanti il suo programma di riduzione delle emissioni di anidride carbonica associate alla fabbricazione e all’integrazione delle macchine da stampa digitali HP Indigo di nuova generazione. In collaborazione con Good Energy Initiative, HP Indigo supporta progetti nella comunità volti a ridurre la quantità netta di emissioni di CO2 dei processi di produzione. Grazie a questo impegno tutte le macchine da stampa HP Indigo serie tre vengono prodotte con un livello di emissioni di CO2 neutro.