“Internet of Things” ora è al sicuro

474

Verizon lancia Managed Certificate Services, una piattaforma cloud di nuova generazione che offre una linea di difesa progettata per autenticare oggetti e macchine e proteggere i dati trasmessi attraverso queste connessioni

Il numero di automobili, contatori intelligenti e sistemi per il monitoraggio della casa che si connettono a Internet è cresciuto enormemente, eppure i servizi di cybersicurezza dedicati alla loro protezione si stanno dimostrando inadeguati. Per affrontare questo emergente rischio tecnologico, Verizon Enterprise Solutions ha lanciato Managed Certificate Services, una piattaforma cloud-based di nuova generazione.
La nuova piattaforma Managed Certificate Services (MCS) offre una prima linea di difesa ed è specificamente progettata per autenticare oggetti e macchine, verificandone le “identità”, e proteggere quindi i dati trasmessi attraverso queste connessioni.

La nuova classe di certificati cloud-based di Verizon fornisce una protezione avanzata, eliminando la necessità di hardware costoso e implementazioni complesse. Verizon MCS propone un ambiente completamente gestito che permette ai clienti di restare concentrati sul proprio core business senza la complessità e i costi della gestione e del monitoraggio di infrastrutture di certificati. I nuovi servizi, inoltre, adottano un modello pay-as-you-go permettendo così alle aziende di pagare solamente per le risorse di cui hanno bisogno quando ne hanno bisogno.

La nuova offerta di Verizon è scalabile e in grado di verificare simultaneamente miliardi di dispositivi, applicazioni e macchine. Attraverso API (Application Programming Interface) flessibili, le soluzioni offrono una facile integrazione con le reti e le applicazioni esistenti dei clienti e forniscono agli amministratori l’accesso a un portale web per ulteriore facilità d’impiego.

Il portafoglio di nuova generazione Verizon MCS è adatto a un’ampia gamma di utilizzi: autenticazione e verifica di applicazioni; servizi e infrastrutture enterprise quali applicazioni per carrelli della spesa per lo shopping online; fornitura di servizi di e-government come il rinnovo della patente o i servizi inerenti i passaporti che richiedono sofisticate funzionalità di verifica delle identità.