Sicurezza estrema grazie a Panasonic

485

Le soluzioni di sicurezza della società si arricchiscono con le nuove telecamere termiche integrate performanti, di facile e rapida implementazione e rugged. Ideali per l’ambito dei trasporti, delle Utilities, degli Enti Governativi e del commercio

La nostra sicurezza ha un alleato in più: le nuove telecamere termiche integrate di Panasonic per la videosorveglianza 24 ore su 24, di giorno e di notte.
Performanti dal punto di vista tecnico, di facile e rapida installazione e caratterizzate da un design robusto, le innovative telecamere termiche completano la già ricca gamma di soluzioni per la videosorveglianza e la sicurezza di Panasonic System Communications Company Europe.

Una delle caratteristiche più importanti delle nuove telecamere termiche Panasonic con motion detection integrato è che permettono una visione notturna anche in assenza di illuminazione. Ma le migliorie che sono state apportate non finiscono qui.
Capacità di riprendere persone e veicoli anche in mezzo a fogliame e con presenza di fumo, facile identificazione della presenza di individui che cercano di nascondersi o camuffarsi nel contesto, capacità di captare una persona da una distanza pari a 1,5km (640×480) e 1km (384×288) e di rilevare la presenza di veicoli da 4km (640×480) e 3km (384×288), funzione motion detection integrata per creare efficaci barriere virtuali o delimitare aree di monitoraggio anti-intrusione con significativa riduzione dei falsi allarmi rispetto alle telecamere tradizionali e monitoraggio semplificato e più nitido di veicoli e persone da parte degli addetti alla sicurezza sono le principali caratteristiche dei nuovi dispositivi.

telecamera termica Panasonic

Dal punto di vista tecnico, le telecamere termiche Panasonic sfruttano un sensore termico microbolometrico non raffreddato in silicio disponibile in una gamma di risoluzione da 384×288 a 640×480 con spettro di frequenza del sensore maggiore di 9Hz / 25Hz. Il sensore da 384×288 hauna sensibilità termica di 50mK, mentre quello da 640×480 garantisce 70mK. Uno spettro di sensibilità di 8μm / 14μm assicura una chiarezza dei dettagli anche in contesti di ripresa notturni o più critici.
I nuovi modelli sono disponibili con una gamma di lenti da 15mm a 45mm ed è possibile inoltre ordinare altri formati per specifiche applicazioni.
L’interfacciamento alle reti LAN è garantito dall’encoder monocanale integrato che permette l’invio di stream multipli H.264 (High profile) e JPEG con risoluzione di immagine VGA/D1 e la conversione del segnale video in ingresso da interlacciato a progressivo per rendere più chiare le immagini in movimento.
Diverse sorgenti di allarme sono disponibili: 1 contatto d’ingresso, Video Motion Detector con 4 aree programmabili, rilevazione della perdita del segnale video, per poter avvisare in tempo reale della presenza di un evento.