Panasonic muove la passione Olimpica

562

Già sponsor mondiale dei Giochi Olimpici ora la società è anche Partner Ufficiale Mondiale per la dotazione Audio-Visiva. Più di 150 sue soluzioni AV sono in dotazione al nuovo Museo Olimpico di Losanna

Panasonic System Communications Company Europe, già sponsor mondiale dei giochi olimpici, diventa ora “partner di lunga data” del Comitato Olimpico Internazionale (IOC). Più di 150 soluzioni Panasonic AV arricchiscono, infatti, la dotazione tecnica del nuovo Museo Olimpico di Losanna, che verrà inaugurato ufficialmente il 21 dicembre, congiuntamente alla Cerimonia d’Apertura dei Giochi.
Situato in Svizzera, il museo ospita mostre permanenti e temporanee legate allo sport ed in particolare alle discipline olimpiche. Con oltre 1.500 opere, che si aggiungono agli strumenti audio-visivi, multimediali e vocali che compongono la dotazione tecnica, il museo rappresenta il più grande archivio del mondo inerente i Giochi Olimpici ed uno dei principali siti turistici di Losanna, che attrae annualmente oltre 200.000 visitatori.
La cerimonia d’apertura del Comitato Olimpico Internazionale inaugurerà la nuova veste del museo, che verrà aperto ufficialmente al pubblico a partire dal prossimo anno.

Museo Olimpico Losanna

Panasonic, in linea con la sua filosofia di “condivisione della passione” è lieta di consolidare la sua partnership con le Olimpiadi come Partner Ufficiale Mondiale per la dotazione Audio-Visiva, e si propone, con questa iniziativa di rendere più emozionante ogni momento della competizione per trasmettere la passione dei Giochi ad ogni spettatore e fan.

In termini di soluzioni concrete, Panasonic ha fornito la più avanzata tecnologia AV integrata nei prodotti e ha contribuito attivamente all’organizzazione e alla gestione complessiva dei Giochi Olimpici, assicurando forte supporto tecnico durante gli eventi sportivi e trasmettendo le principali manifestazioni in modo da raggiungere telespettatori ovunque nel mondo.
La Cerimonia di Inaugurazione del Museo Olimpico mostrerà le ultimissime novità della struttura e mostrerà in azione le soluzioni Panasonic a tecnologia AV, utilizzate nei luoghi sede dei Giochi, della sua gamma visual e professional camera, insieme ai televisori Viera. Per la nuova inaugurazione del museo verranno impiegati in totale più di 50 proiettori professionali Panasonic, oltre 30 display professionali, 5 telecamere broadcast e oltre 30 videocamere di sicurezza per le mostre, la galleria d’arte, gli spazi dedicati agli appuntamenti formativi e le aree di accoglienza all’interno dell’edificio. La tecnologia Panasonic avrà un ruolo fondamentale nell’assicurare il massimo dell’innovazione nella proiezione di immagini, di qualità cristallina grazie alle nuove funzionalità di proiezione quali l’edge blending,e nelle applicazioni di display e videosorveglianza.

L’implementazione delle tecnologie più innovative nel campo AV di Panasonic arricchiranno il patrimonio dei Giochi Olimpici aprendo un vero e proprio nuovo universo di conoscenza e di emozioni per i visitatori, grazie a tutte le novità tecnologiche interattive e multimediali.