NetApp primo al mondo

406

Il primato è per la capacità storage spedita in ambito di infrastrutture per il cloud pubblico. Fiore all’occhiello dell’azienda è Data ONTAP, alla base dello storage e della gestione dei nel cloud pubblico

Secondo IDC NetApp è il primo vendor per soluzioni storage spedite nel 2012 e destinate alle infrastrutture di cloud pubblico, per quanto riguarda in particolare la capacità esterna di sistema.
La graduatoria è stata redatta come parte dello studio biennale di IDC, Storage User Demand Study, che analizza le implementazioni attuali e future di sistemi di storage aziendali per specifici usi dei dati.
Sfruttando la versatilità e l’efficienza del sistema operativo Data ONTAP, NetApp mette a disposizione una piattaforma universale per i dati, abilitando la portabilità dinamica dei dati e garantendo ampia scelta al cliente nel mix di risorse cloud pubbliche e private.

“Come indicato dal nostro studio, gli utenti finali adottano e continueranno ad adottare una varietà di servizi di cloud storage per ottimizzare e ampliare i loro ambienti storage – dice Natalya Yezhkova, research director di IDC -. Partecipare alla costruzione di infrastrutture cloud, che differiscono molto dalle architetture storage tradizionali, è un’opportunità fondamentale per i fornitori di sistemi storage, ma richiede anche di introdurre innovazione nella progettazione di prodotti e soluzioni, in modo da poter soddisfare le esigenze dei service provider”.

Sempre più organizzazioni IT integrano infrastrutture cloud private con servizi cloud pubblici. Il software NetApp Data ONTAP si pone come una base comune per lo storage e la gestione dei dati in tutte le risorse cloud. NetApp assicura ai clienti ampia possibilità di scelta per quanto riguarda le operazioni nel cloud ibrido e supporta tutti i principali ambienti operativi cloud. NetApp ha attualmente stretto partnership con più di 175 cloud service provider che forniscono più di 300 servizi cloud basati su Data ONTAP.
NetApp è il primo grande fornitore di storage a costruire un ecosistema intorno a una soluzione di storage privato per Amazon Web Services ed è stato riconosciuto come Private Cloud Partner of the Year da Microsoft. Inoltre FlexPod, la piattaforma infrastrutturale integrata di Cisco e NetApp, è una soluzione comprovata per service provider e aziende.