Kofax sceglie CWS come nuovo Master VAR nell’area EMEA

386

Alla società italiana vengono delegate le funzioni di formazione e assistenza all’intera rete di partner locali nell’ambito di una trasformazione della struttura commerciale verso la fornitura di servizi complessi a elevato valore aggiunto

CWS è stato scelto da Kofax, azienda attiva a livello internazionale nelle soluzioni di Optical Character Recognition, di Capture Ability e di Business Process Management, come suo “Master Value Added Reseller” (Master VAR), per il mercato italiano e per l’intera area EMEA, delle sue tecnologie a valore.

La vicinanza tra le due società, d’altronde, non è cosa nuova: CWS Soluzioni Informatiche, gruppo italiano dell’Ict con una lunga esperienza nel settore del process building e della system integration è Platinum Partner di Kofax dal 2010 e rappresenta ancora oggi l’unica società nostrana a poter vantare la massima certificazione operativa su tutti i sistemi e le soluzioni brevettate dell’azienda americana.
La designazione a Master VAR trasferisce a CWS la responsabilità nella gestione della formazione e del supporto in fase di pre e post vendita della rete dei partner locali. Inoltre, la società italiana assume il compito di garantire il supporto manutentivo e di assistenza di primo livello.

“Il trasferimento a CWS delle funzioni di supporto a tutta la nostra rete di vendita – dichiara Massimiliano Botta, Regional Vice President Kofax – si configura nell’ambito di una strategia globale di evoluzione della rete commerciale dell’azienda verso un modello incentrato sulla fornitura di funzioni complesse. Di fronte a questo cambiamento avevamo però l’obiettivo di assicurare ai nostri partner storici il mantenimento degli stessi standard di supporto e assistenza a cui sono abituati. La scelta del Master VAR è quindi caduta naturalmente su CWS, una società in possesso di grande esperienza su tutte le nostre tecnologie, con in più le competenze necessarie per portare alla rete dei partner un valore aggiunto e per guidarli nel proprio processo di crescita”.