Kyocera e l’ambiente: rispetto assoluto

418

Sette dispositivi multifunzione della società ricevono la nuova eco-certificazione Blue Angel

Sette dispositivi multifunzione della serie TASKalfa di KYOCERA Document Solutions ricevono la nuova eco-certificazione Blue Angel RAL-UZ 17, che innalza in modo significativo i requisiti standard di efficienza energetica relativi al sistema da ufficio.
Oltre ad essere uno dei più consolidati riconoscimenti in ambito ambientale, la certificazione Blue Angel rappresenta anche una delle etichette ecologiche più conosciute al mondo e fornisce ai consumatori l’indicazione precisa che un prodotto possieda prestazioni e qualità particolarmente rispettose dell’ambiente.

Blue AngelPer ottenere l’autenticazione Blue Angel, i dispositivi di imaging devono soddisfare oltre 100 criteri, che includono parti riciclabili, rigorosi requisiti relativi al rumore e alle emissioni e il rispetto degli standard di consumo energetico (TEC).
I nuovi criteri RAL-UZ 171 sono entrati in vigore all’inizio di quest’anno, innalzando ulteriormente gli standard di prodotto per i dispositivi da pavimento, in particolare per quanto riguarda il consumo energetico, stabilendo un limite di 4 watt in modalità sleep e introducendo molti altri nuovi requisiti. TASKalfa, 3051ci TASKalfa 3551ci, TASKalfa 4551ci, TASKalfa 5551ci, TASKalfa 3501i, TASKalfa 4501i e TASKalfa 5501i sono già conformi ai nuovi criteri di certificazione e possono fregiarsi della nuova etichetta Blue Angel.

L’etichetta Blue Angel basata sui precedenti criteri RAL-UZ 122, i cui requisiti sono rispettati dall’attuale gamma di prodotti KYOCERA, resterà in vigore fino alla fine di quest’anno. A partire dal 2014, saranno validi solo i nuovi standard RAL-UZ 171.