Aspect Software firma la partnership Call Design

1018

L’esperienza di Call Design nel settore workforce e back office optimisation aiuterà il leader per le soluzioni di contact center a sviluppare la sua capacità di offrire ulteriori vantaggi ai clienti del mercato inglese

Aspect Software, tra i leader di mercato per le soluzioni di contact center, ha siglato una partnership con l’azienda australiana Call Design, partner globale di Aspect per le soluzioni di workforce optimisation.
L’approfondita esperienza di Call Design nel settore del workforce e back office optimisation aiuterà Aspect a sviluppare la propria capacità di offrire ulteriori vantaggi ai clienti del mercato inglese.

“Lavorare con Call Design ci permette di proporre al mercato inglese un’esperienza e una capacità ancora più complete nell’ambito del workforce optimisation – ha affermato Steve Boakes, Manager, Channel & Partners, Nord Europa di Aspect -. L’azienda ha già dimostrato di poter raggiungere notevoli successi in questo settore in Asia, Nord America ed Europa, offrendo ai clienti sviluppi concreti e misurabili. Aspect e Call Design hanno già iniziato a lavorare insieme con un nuovo cliente inglese, un progetto che sarà portato a termine a breve. Con 80.000 licenze Aspect a cui è stato garantito il supporto globale di Call Design, e con molti altri potenziali clienti con una media di 4.000 postazioni ognuno, siamo pronti a offrire questo valore al mercato inglese”.

“Il modello di business di Call Design è semplice, in quanto incentrato totalmente sulle persone che lavorano per noi –  ha commentato Miles Stanton, Managing Director di Call Design -. Con noi collabora il meglio del settore, persone in grado di comprendere il valore che i prodotti di workforce optimisation e back office di Aspect possono portare al mercato. Call Design ha semplicemente messo a disposizione le sue migliori risorse, al fine di assicurare che le soluzioni Aspect possano offrire il ritorno sull’investimento che i clienti si aspettano. Questo è il nostro obiettivo”.