Gestione delle reti wireless nelle PMI: GFI WirelessSentry

470

Ideale per le piccole e medie imprese, è una soluzione gestibile centralmente, sicura e poco costosa

GFI Software lancia una nuova soluzione basata su cloud che permette di monitorare, gestire e proteggere le reti wireless ottimizzando le prestazioni e salvaguardando gli utenti da minacce, indipendentemente dall’hardware di rete preistallato.
GFI WirelessSentry (GFI WiSe) utilizza un sensore leggero che si installa facilmente sui pc, vicino agli access point, ed è collegato ad una console di tipo web-cloud. Grazie a questo sensore, WiSe identifica automaticamente e monitora le reti wireless e i punti di accesso, tramite una dashboard intuitiva e compatibile con i principali browser.
GFI WiSe può essere installata su sistemi già esistenti, senza alcuna restrizione, ed elimina quindi la necessità di costi hardware aggiuntivi.

Tra le principali caratteristiche del dispositivo troviamo un approccio agnostico rispetto a fornitori e AP; la possibilità di gestire le reti Wi-Fi da remoto e di valutare e rilevare le vulnerabilità wireless; il controllo dell’utilizzo di banda; alert in tempo reale e opzione VIP (GFI WiSe consente di denominare “VIP” alcuni dispositivi, identificandoli non appena si connettono alla rete e segnalando la provenienza della connessione, garantendo la business continuity anche in mobilità grazie all’identificazione dei loro SSID e access point).

“GFI WiSe è uno strumento indispensabile per monitorare, gestire e rendere sicure le reti wireless – ha dichiarato Sergio Galindo, General Manager Infrastructure Business Unit di GFI Software -. Le sue funzionalità avanzate riducono i tempi di inattività e permettono di gestire le reti da remoto, individuando le intrusioni da access point e da dispositivo, per prevenire minacce e vulnerabilità sui client: un modo semplice e diretto di controllo e gestione del network, a un prezzo decisamente ragionevole”.