Fujitsu rivede le denominazioni del portafoglio PRIMERGY

383

L’intento è quello di facilitare la scelta dei clienti nella selezione dei prodotti più conformi alle loro esigenze. Li aiuterà a prendere confidenza con le nuove denominazioni un’applicazione per smartphone e tablet Android e Apple

Fujitsu rivede le denominazioni del portafoglio PRIMERGY per facilitare la scelta dei clienti nel selezionare il prodotto più vicino alle loro esigenze. Un’applicazione per smartphone e tablet Android e Apple li aiuterà a prendere confidenza con le nuove denominazioni, mentre i sistemi già esistenti continueranno a mantenere le denominazioni originali.

Il primo passo nella decisione di un cliente riguarda spesso il fattore forma, e pertano le nuove denominazioni mantengono importanti elementi di brand come RX per Rack Server o TX per Tower Server. Le cifre che seguono si riferiscono al numero di socket e al tipo di piattaforma di processore. Questo conduce a una classe di sistema, come PRIMERGY RX2500. Le ultime due cifre del nome si riferiscono al set di funzionalità di quello specifico modello. Infine, il suffisso della generazione “M1” aumenta incrementalmente a ogni nuova generazione di processore.

I primi sistemi PRIMERGY ad adottare la nuova convenzione sono i modelli PRIMERGY RX2520 M1 e PRIMERGY TX2540 M1, sistemi che propongono grande possibilità di espansione storage e prestazioni dual-processor a costi accessibili basate sulla famiglia di prodotti Intel Xeon Processor E5-2400 v2 per workload aziendali essenziali o piccoli ambienti di virtualizzazione.