Vendere online? Ecco perchè si deve!

488

I vantaggi che le PMI italiane potrebbero cogliere dal commercio elettronico sono tanti e innegabili: diversificare i canali di vendita, reinventare il brand, internazionalizzare l’offerta sono opportunità uniche che le nostre imprese non possono lasciarsi scappare

[section_title title=E-commerce: siamo ancora indietro ]

A cura di Stefano Sordi, Direttore Marketing di Aruba

Perchè in Italia non attecchisce la vendita online? I dati parlano chiaro: il nostro paese si posiziona solo al 25esimo posto su 28 nella classifica relavita alla penetrazione del commercio elettronico in Europa e solo il 6% delle imprese italiane vende sul web, a fronte di una media del 15% nel resto dell’Unione Europea.
integrated-paymentsNonostante la costante crescita del comparto e-commerce, quindi, siamo ancora indietro. Ma di chi è la colpa? Oltre alla mancanza di infrastrutture idonee, quello che pesa di più su questo ritardo è senza dubbio la scarsistà di apposite strategie di vendita e comunicazione nel mercato online, fattore che sta a segnalare un vero e proprio ritardo culturale nel Belpaese. Le barriere più forti derivano dal fatto che le imprese non hanno ancora una reale ed effettiva consapevolezza delle enormi opportunità che il mondo dell’e-commerce può spalancargli: diversificazione dei propri canali di vendita, reinvenzione del brand, raggiungimento di clienti prospect e possibilità di internazionalizzarsi non sono solo fantasie. Tutto questo è possibile. Basta effettuare un cambio di mentalità.

Per proseguire nella lettura vai alla pagina seguente.