Rivoluzione: arriva RGX – Remote Graphics eXperience

481

Il nuovo sistema di virtualizzazione e remotizzazione delle postazioni grafiche basato sulla tecnologia NVIDIA GRID è stato presentato nel corso del workshop Citrix

E’stato presentato a Milano nell’ambito del workshop Citrix il sistema di virtualizzazione e remotizzazione delle postazioni grafiche 2D e 3D, una innovativa soluzione creata da Sinthera e che prende il nome di “RGX – Remote Graphics eXperience” basandola sulla tecnologia NVIDIA GRID.  Da ricordare che Sinthera è la prima azienda italiana ad avere ottenuto il riconoscimento di GRID PARTNER da parte di NVIDIA.

“Si tratta di un’integrazione delle migliori tecnologie disponibili sul mercato – assicura Alessandro Gatti, Business Manager di Sinthera -. Ma il valore della soluzione risiede principalmente nella perfetta integrazione dei tanti componenti e nel tuning che abbiamo ottimizzato alla perfezione. Con RGX abbiamo creato un disegno validato che garantisca la qualità del risultato. Nel 2012 abbiamo iniziato con le prime sperimentazioni di virtualizzazione e remotizzazione delle postazioni CAD su tecnologia NVIDIA GRID. Questa tecnologia permette di demandare le impegnative attività di elaborazione grafica dalle CPU alle GPU consentendo una vera esperienza grafica da workstation a un maggior numero di utenti. Successivamente nel corso dell’anno 2013 abbiamo realizzato la soluzione con Citrix, E4 Computer Engineering ed NVIDIA. Il nome che abbiamo scelto, RGX – Remote Graphics eXperience sottolinea il nostro obiettivo: fornire agli utenti remoti una esperienza d’uso priva di difetti”.