eScan Total Security protegge il tuo pc

587

La nuova suite eScan con Cloud Security protegge il computer da virus, spyware, adware, keylogger, rootkit, botnet, spam e phishing. Sua peculiarità è che utilizza solo 10 MB di memoria RAM in modalità idle, a fronte dei 70 MG utilizzati dagli altri sistemi antivirus

eScan Total Security di MicroWorld, azienda che sviluppa soluzioni di Sicurezza Informatica contro le minacce che mettono a rischio la sicurezza dei eScanTotalSecuritysistemi e delle informazioni, è la nuova suite di sicurezza per tutti coloro che utilizzano Internet quotidianamente in casa come a lavoro.
La caratteristica che lo contraddistingue è l’utilizzo di soli 10 MB di memoria RAM in modalità idle contro i 70 MB utilizzati mediamente dagli altri sistemi antivirus. Proprio per questo il prodotto si integra con qualsiasi tipo di dispositivo, senza rallentarne l’attività.
Il Firewall è stato sviluppato per lavorare in perfetta sintonia con il sistema operativo e, per renderlo ancora più efficace, è stato implementato con il Network Traffic Monitor (controllo del traffico) che verifica il traffico di rete in entrata e in uscita, fornendo agli utenti la possibilità di bloccare l’esecuzione di file eseguibili direttamente dal network.

La possibilità di proteggere determinati file e cartelle, consente all’utente di specificare i percorsi file o le directory da proteggere da modifica e scrittura, salvaguardando dati confidenziali ed evitando la modifica di file a opera di malware. I file e le cartelle sono inoltre protetti anche dalla cancellazione accidentale in modo da salvaguardare i nostri programmi.

eScan Total Security vanta tecnologie come la MWL (MicroWorld Winsock Layer), che opera sul Winsock Layer di Microsoft Windows bloccando tutto il malware proveniente da Internet prima che arrivi al Livello Applicazioni, o come la tecnologia DIRC (Controllo della Reputazione per Domini) e IP, che verifica la reputazione di ogni sito Web o indirizzo IP sospetto, proteggendo preventivamente i sistemi da phishing, malware e contenuti indesiderati. Infine la tecnologia NILP (Modello di Apprendimento Non-Intrusivo) utilizza una tecnologia adattiva nel controllo dello spam e del phishing utilizzando tecniche di Intelligenza Artificiale, “aggiustando il tiro” giorno dopo giorno, imparando dagli interventi dell’utente.