Cisco e la mobility pensata anche per i partner

587

Presentate nuove soluzioni per il mondo mobile che permettono loro di attrarre nuovi clienti e esperienze personalizzate, rappresentando l’occasione per creare nuove ed interessanti opportunità

Il portfolio Enterprise Networking Mobility di Cisco si arricchisce di novità grazie a soluzioni che permettono ai partner di generare nuovi profitti, incrementare i margini e fornire nuovi servizi per consentire alle aziende di cogliere le nuove opportunità che ruotano attorno all’ambito della mobilità.
“I partner sono fondamentali per Cisco e, oggi, oltre l’80% delle soluzioni di mobility di Cisco sono vendute tramite il canale – spiega Moyal -. Poiché la domanda di connessione mobile continua a crescere, stiamo lavorando con i nostri partner per evolvere la nostra offerta per soddisfare al meglio le esigenze dei clienti. Il mercato richiede mobilità e nuove soluzioni che integrino servizi, oltre che prodotti e applicazioni, e in questo senso i partner possono beneficiare di margini elevati e entrate ricorrenti, con una conseguente crescita del business e generazione di nuove opportunità ”.

Le soluzioni presentate includono il nuovo Access Point della serie Cisco Aironet 2700, un prodotto che supporta lo standard Wi-Fi 802.11ac ed è ideale per le aziende di piccole e medie dimensioni e che rappresenta la componente fondamentale per infrastrutture wireless veloci, affidabili e sicure, in grado di supportare la maggior parte dei dispositivi mobile, app e dati elaborati negli ambienti dei clienti.
Un’altra novità è rappresentata dal software 8.0 Mobility Services Engine (MSE) per Connected Mobile Experiences (CMX), che racchiude funzionalità avanzate che includono una migliore attività di localizzazione, scalabilità delle analisi e dei report e un’ampia gamma di app che permettono ai clienti di creare nuove opportunità di business. Cisco ha inoltre rilasciato un nuovo Mobility Software Developementi Kit (SDK) che permette alle applicazioni mobile di estrarre i dati di localizzazione di Cisco, consentendo servizi di localizzazione indoor.
Infine, il nuovo software Cisco Enterprise Mobility Services Platform (EMSP) permette alle aziende di creare e integrare applicazioni mobile personalizzate supportandole nel raggiungimento degli obiettivi di business strategici, crea fidelizzazione a un marchio e permette nuove opportunità di guadagno. Questa piattaforma, disponibile on-premise o ospitata su cloud Cisco, è stata studiata per integrarsi nell’infrastruttura Cisco e nei sistemi back-end aziendali, come quelli CRM e ERP, per fornire applicazioni mobile sicure e context-aware che soddisfino le esigenze dei clienti.