Nuovi proiettori LCD ad elevata luminosità da Panasonic

EZ580

di Redazione Top Trade

Annunciato il lancio della serie PT-EZ580 di proiettori LCD con ottiche intercambiabili da 5.000 a 6.200 ANSI lumen
, , ,

Panasonic arricchisce la gamma di proiettori LCD ad elevata luminosità con la serie PT-EZ580, ideale per l’utilizzo in aule e sale riunioni aziendali di medie dimensioni.
Disponibili in cinque modelli, PT-EZ580 (WUXGA, 5.400 lm), PT-EW640 (WXGA, 5.800 lm), PT-EX610 (XGA, 6.200 lm), PT-EW540 (WXGA, 5.000 lm) e PT-EX510 (XGA, 5.300 lm), questi proiettori sono progettati per assicurare un funzionamento silenzioso, in modo da non disturbare lo svolgimento di conferenze e riunioni. La risoluzione WUXGA e l’elevato rapporto di contrasto, 5.000:1, garantiscono un’alta qualità delle immagini.

“Nel momento in cui si avvia il processo decisionale per l’acquisto di un proiettore per uso scolastico, è fondamentale non trascurare fattori quali facilità di manutenzione e basso costo totale di proprietà (TCO) della macchina – precisa Hartmut Kulessa, Marketing Manager di Panasonic  -. Con un ciclo di ricambio della lampada che raggiunge le 4.500 ore in modalità Eco e un filtro che non richiede sostituzione fino a 17.000 ore, la serie EZ580 garantisce un funzionamento stabile per un periodo prolungato. Inoltre, il sistema di controllo intelligente della lampada monitora l’assorbimento di energia a seconda dell’immagine proiettata, limitando di conseguenza il consumo del proiettore”.

I modelli PT-EZ580, EW640 ed EX610 sono dotati di DIGITAL LINK, che consente la trasmissione di comandi video, audio e di controllo utilizzando un singolo cavo LAN fino a 100 metri. La regolazione fine dell’immagine, con funzionalità quali Lens Shift, zoom e messa a fuoco dell’obiettivo, oltre alla correzione Keystone orizzontale/verticale e angolare, può essere eseguita totalmente in remoto, mediante il telecomando del proiettore.

Per visualizzare le specifiche della serie PT-EZ580 clicca sulla tabella qui sotto:

SpecifichePanasonicProiettori

© Riproduzione Riservata

Lascia un Commento

I miei articoli

Seguici       •             |      Registrati