Nuovi scanner Kodak a “Il Documento Digitale”

426

La prima presentazione pubblica delle nuove serie i3000 e i4000 Plus sarà l’8 maggio a Milano in occasione del convegno che, dal 2009, tratta i temi della dematerializzazione, digitalizzazione delle informazioni e gestione dei contenuti digitali

Sarà presentata per la prima volta a Milano l’8 maggio la nuova generazione di scanner Kodak Alaris, la neonata società che da qualche mese ha raccolto l’eredità della progettazione e commercializzazione delle soluzioni Document Imaging di Kodak. L’occasione è fornita da “Il Documento Digitale”, l’iniziativa organizzata da Soiel International, uno dei più importanti appuntamenti di riferimento per gli operatori del settore che, dal 2009, tratta i temi della dematerializzazione, digitalizzazione delle informazioni e gestione dei contenuti digitali.
Nel corso dell’evento sarà anche possibile vedere tutte le soluzioni software Kodak dedicate alla gestione delle informazioni: Kodak CapturePro, Kodak InfoActivate, Kodak Asset Management e Kodak InfoInsight.

Ad essere presentate saranno, più in particolare, le nuove serie i3000 e i4000 Plus.
I nuovi modelli i3250 e i3450 offrono la possibilità di avere una lastra piana A4 integrata nello scanner A3. Grazie, inoltre, al perfezionamento dell’interazione tra hardware, firmware e driver associati, la velocità di scansione dello scanner Kodak i3400 è aumentata da 80 a 90 pagine al minuto fino a 300 dpi, offrendo un volume giornaliero consigliato di 20.000 pagine.
La nuova serie i4000 Plus, invece, è stata progettata specificamente per soddisfare le richieste più sofisticate di elaborazione delle informazioni ed è costituita da due nuovi scanner, l’i4200 Plus e l’i4600 Plus, entrambi equipaggiati con nuove fotocamere a 2CCD e con elettronica rinnovata.