Nasce la Supply Chain Academy di Makeitalia

787

Apre il primo centro studio aziendale dedicato alla gestione della catena di fornitura. Lezioni in collaborazione con le Università italiane, simulazione nella logica “learning by doing”, prove sul campo della teoria studiata e incontri con aziende clienti, le principali caratteristiche

Makeitalia, società di consulenza nata con l’obiettivo di introdurre in questo contesto il concetto di concretezza, del saper fare e del fare, affiancato al concetto di innovazione, ha lanciato il primo centro studio aziendale interamente dedicato alla gestione della catena di fornitura. La Supply Chain Academy, inaugurata nei giorni scorsi a Castelfranco Emilia (Modena), è stata creata con l’idea di fornire una formazione concreta, laboratoriale, sia a personale interno che alle aziende del territorio che necessitano per il proprio staff di sessioni formative in tale ambito.

Business game, learning by doing, lezioni con docenti universitari, testimonianze di aziende clienti e partner e approfondimenti teorici con lo staff di Makeitalie, struttureranno i cicli formativi dell’Academy. Un centro studi pulsante che farà da ponte tra le esigenze aziendali e il mondo della ricerca, dove nasceranno nuove idee per lo sviluppo di metodologie e strumenti legati alla supply chain che poi troveranno applicazione nei vari servizi offerti. Con la possibilità di ospitare oltre 30 persone per corso, gli spazi dell’Academy sono all’interno dell’area Research to Make di Makeitalia.
I partecipanti, a fine corso, saranno in grado di mettere in pratica i concetti chiave della Lean Supply Chain.
Un esempio? Il primo corso erogato è stato un Business Game sulla Pianificazione tenuto in collaborazione con l’Università di Bologna e di Padova. L’obiettivo? Imparare a pianificare i materiali tenendo sotto controllo i livelli di stock.

Innovazione è, insieme a eccellenza e concretezza, una delle parole chiave di Makeitalia. Senza ricerca non è possibile fare innovazione. Da questa filosofia nasce l’idea dell’Academy – dichiara Marcello Carretta di MakeItalia, che continua -. Per noi questo training center è un investimento importante, impegnerà grandi risorse però siamo assolutamente convinti che per affiancare le imprese bisogna in prima istanza saper fare, per fare dobbiamo conoscere e provare. Conoscere i processi per ottimizzarli, studiare le esigenze delle imprese per capire come rispondere efficacemente. Siamo molto orgogliosi di questa nuova realtà”.