Più forza alla Unified Communication

459

Teorema e Italtel firmano una partnership. Le due società si pongono come punto di riferimento per le aziende che vogliono beneficiare di un sistema di comunicazione efficiente e all’avanguardia basato su Microsoft Lync

Teorema Group, system integrator attivo nei progetti di infrastruttura con una specializzazione nelle tecnologie innovative e tra i principali Gold Competency Partner Microsoft, ha annunciato una partnership con Italtel, fornitrice di reti di nuova generazione, servizi di ingegneria e di comunicazione su reti “all IP” per rafforzare i suoi servizi dedicati al segmento Unified Communication.
Le due società uniscono le proprie expertise per proporre alle aziende clienti un servizio di consulenza, progettazione e assistenza a 360 gradi sulle soluzioni di comunicazione unificata Microsoft, realizzando un prodotto a misura delle loro esigenze.

La scelta di un partner come Italtel si colloca all’interno di una più ampia strategia di Teorema tesa al rafforzamento dei servizi in ambito Communication&Collaboration, a fronte di una crescente richiesta da parte del mercato. L’estensione a Lync Voice richiede una competenza complessiva che abbraccia, oltre alle tematiche IT, anche gli aspetti legati alle telecomunicazioni e alle integrazioni con la fonia. L’integrazione delle competeMichele Balbinze di Teorema e Italtel, pertanto, permette di offrire un supporto completo per la migliore implementazione delle soluzioni.

“L’accordo con Italtel ci consente di accrescere la nostra competitività e potenziare ulteriormente la nostra proposta sul fronte Unified Communication, offrendo un servizio completo, dalla progettazione all’assistenza post-vendita – commenta Michele Balbi, Presidente di Teorema Group -. La partnership rappresenta un ulteriore step nelle iniziative sviluppate per promuovere Microsoft Lync. Crediamo molto in questa soluzione e nei vantaggi di business che può apportare alle aziende e siamo convinti che, insieme ad Italtel, possiamo offrire un elevato valore aggiunto ai clienti”.