Wildix inaugura la nuova sede in Germania

564

Nell’ottica di consolidare ed espandere ulteriormente il proprio business in Europa, la società sceglie di aprire una filiale in terra teutonica. Perchè? Per incrementare i propri clienti e partner ma non solo

Wildix, azienda multinazionale che opera nel settore delle telecomunicazioni specializzata in prodotti Voice Over IP (VoIP) e soluzioni di Comunicazione Unificata, ha inaugurato l’apertura di una nuova sede in Germania e precisamente a Garching, non distante da Monaco di Baviera.

La scelta di stabilirsi in Germania è data non solo dalla volontà di incrementare i propri clienti e partner, ma anche dell’obiettivo, ambizioso ma realStefano Osler-CEO Wildixistico, di far conoscere e lanciare sul mercato europeo nuovi strumenti che consentano l’integrazione delle Unified Communications nel mondo It in modo semplice, efficiente e a costi competitivi. A tal fine, Wildix non solo ha già avviato corsi di formazione tecnica, sia a Monaco che a Berlino, ma ha anche già partecipato a una delle più importanti fiere di settore: il CeBIT di Hannover.

“Con sede in Italia, uffici in Francia e centro di R&D, con 40 sviluppatori, inaugurato in Uncraina nel 2003, Wildix ha ora scelto di installarsi in Baviera per la sua posizione in uno dei crocevia più importanti a livello di business e di espansione del comparto Ict, così come attestato da un recente studio condotto dalla Commissione Europea – commenta Stefano Osler, CEO di Wildix -. In più le leggi e le regolamentazioni amministrative vigenti in Baviera sono tra le più favorevoli per gli investitori esteri. Siamo dunque convinti di aver scelto il luogo migliore per un nuovo passo in avanti verso la leadership Wildix”.