“Tifa Italia con noi, vinci SEMPRE con LENOVO!”

499

Sulla base di questa iniziativa, rivenditori e VAR accumulano un rebate differenziato a seconda dei prodotti professionali acquistati fino al 27 giugno. Il rebate verrà invece raddoppiato qualora l’Italia dovesse vincere la finale

L’organizzazione di canale di Lenovo lancia l’operazione “Tifa Italia con noi, vinci SEMPRE con LENOVO!”.
Rivenditori e VAR, compresi coloro che non sono già Partner del Canale certificato di Lenovo, accumulano un rebate differenziato a seconda dei prodotti acquistati, suddivisi in tre fasce con rebate crescenti:
– (prima fascia, rebate base) ThinkCentre Desktop Tower e Small Form Factor
– (seconda fascia, rebate medio) ThinkCentre Desktop All-In-One, Desktop Tiny e Notebook Essential B Series
– (terza fascia, rebate alto) Notebook ThinkPad, Notebook Essential M Series, Tablet(s) ThinkPad, ThinkServer, ThinkStation e Storage LenovoEMC.

Il rebate è praticamente valido su tutti i prodotti professionali di Lenovo acquistati fino al 27 giugno, da spendere nella seconda metà di luglio dopo la finale.
Il rebate verrà poi addirittura raddoppiato (x2), per ciascuna fascia di prodotto, qualora l’Italia dovesse vincere la finale.

“Ecco perchè tifando Italia con Lenovo si vince sempre: una prima volta comunque, con il rebate da riscattare a fine luglio; una seconda volta, se la Nazionale vince, perchè il rebate sarà raddoppiato” commenta Federico Carozzi, Distribution Sales Manager di Lenovo Italia.

La campagna “Tifa Italia con noi, vinci SEMPRE con LENOVO” è solo una delle attività che Lenovo Italia ha intrapreso per rendere sempre più riconoscibile e attraente il brand Lenovo sul Canale professionale. Sono, infatti, in corso diverse iniziative di promozione sulla Distribuzione, con i Partner tecnologici e con alcuni selezionati Business Partner Certificati sul territorio nazionale.
Un’altra interessante iniziativa vede Lenovo scelta come “Fornitore Ufficiale” dalla prestigiosa squadra di velo Luna Rossa, sfidante alla 35ma Coppa America del 2017.