Lexmark arricchisce la gamma enterprise

583

Le ultime stampanti e MFP intelligenti offrono una user experience intuitiva e coerente per collegare, all’interno dell’azienda, il mondo cartaceo con quello digitale

Lexmark arricchisce la gamma enterprise con cinque nuovi dispositivi di stampa in formato A3 più sicuri e produttivi.
La stampante laser monocromatica Lexmark MS911 e la multifunzione laser monocromatica MX910, ideali per ambienti ad elevati ritmi di utilizzo, sono entrambe caratterizzate da componenti a lunga durata, alto grado di sicurezza e opzioni di finitura molto avanzate.

Questa ultima serie incrementa la produttività riducendo i tempi di inattività grazie all’estrema rapidità della stampa della prima pagina, alla capacità dei vassoi che possono contenere fino a 6.650 fogli, all’utilizzo di un toner “shake-free” e ai componenti a lunga durata che richiedono meno interventi di manutenzione.
Opzioni di finitura come graffette multi-posizione, perforatrici e funzionalità di piegatura a sella automatica con pinzatura, semplificano la creazione di fascicoli e presentazioni professionali.

Per garantire una maggiore sicurezza, Lexmark ha dotato questi ultimi modelli con un disco fisso criptato, l’autenticazione utente opzionale e la pulizia automatica del disco.
La piattaforma olistica di questa gamma fornisce una connessione senza interruzioni tra carta e mondo digitale, e fornisce una user experience coerente e altamente intuitiva.

“I vantaggi in termini di dimensioni e costi fanno sì che i dispositivi in formato A4 siano quelli più diffusi negli ambienti enterprise, tuttavia la presenza di dispositivi in grado di stampare su supporti A3 può essere realmente necessaria a soddisfare determinate esigenze aziendali – afferma Giancarlo Soro, Country Operations Manager di Lexmark Italia -. Ed è proprio in queste circostanze che i prodotti della serie MS911 e MX910 possono diventare la scelta ottimale che combina la semplicità dell’utilizzo e il miglioramento della produttività, creando un collegamento tra mondo cartaceo e mondo digitale all’interno dell’azienda”.