La Managed Video Collaboration di Easynet è next-gen

397

In collaborazione con Acano sono state sviluppate nuove funzionalità della soluzione che portano al superamento dei confini tradizionali della videoconferenza. Ora è possibile video collaborare sempre, ovunque e da qualsiasi dispositivo

Easynet, fornitore internazionale di servizi gestiti con 20 anni di esperienza nell’implementazione di soluzioni innovative per aziende nazionali e multinazionali, perfeziona la sua soluzione di Managed Video Collaboration con l’aggiunta di nuove funzionalità e spostando i confini della video conference tradizionale, rendendola fruibile non più solo nelle sale attrezzate, ma anche via smartphone, tablet e laptop.
Le nuove caratteristiche includono le Easynet Virtual Rooms, sale riunioni virtuali in cui dipendenti, clienti e partner possono partecipare a una conversazione collegandosi da qualunque dispositivo e con qualunque tecnologia e sono stati, inoltre, aggiunti nuovi strumenti di content sharing, presence e instant messaging, così come nuove opzioni di supporto e sicurezza. A tutto questo si unisce, poi, l’integrazione con WebRTC, che abilita l’utilizzo di voce, video e condivisione di contenuti dal browser dell’utente.

L’ultima evoluzione di Easynet MVC, realizzata in collaborazione con Acano, integra differenti piattaforme e dispositivi, unendo audio, video e tecnologie web per creare un’esperienza di meeting virtuale “ovunque, in ogni momento, con ogni dispositivo”, al passo con i trend del mercato.
Il servizio è integrabile con le soluzioni di video conference presenti in azienda, offrendo quindi l’opportunità di conservare gli asset esistenti e accelerare il ritorno sull’investimento.

“A seguito delle previsioni di Gartner secondo cui il 38% delle aziende smetterà di fornire dispositivi ai dipendenti entro il 2016, le organizzazioni corrono il rischio di gestire un business disgiunto e di isolare lo staff se non supportano i propri team a collaborare nella modalità che preferiscono, ovunque siano, utilizzando i propri dispositivi – spiega Philip Grannum, Managing Director of Cloud, Hosting & UC Services di Easynet -, Le nuove funzioni che abbiamo integrato alla soluzione Easynet MVC aggiungono comunicazioni unificate di nuova generazione, aumentano la scelta, incrementano la mobilità, accelerano il ROI e migliorano le performance aziendali. Ora non si tratta più solo di ‘BYOD’, ma di ‘Select Your Own Device’, dato che offriamo alle aziende la migliore flessibilità nella collaborazione audio e video”.