Verizon punta al settore farmaceutico

501

Presentate due nuove soluzioni in ambito sanitario che servono per aiutare le aziende a rispettare la conformità alle norme del settore

Verizon estende il suo focus in ambito sanitario al settore farmaceutico e delle biotecnologie. L’annuncio è stato dato lo scorso 18 giugno in occasione della manifestazione organizzata dalla Drug Information Association a San Diego, in California.
Verizon ha presentato due nuove soluzioni verticali studiate per aiutare le aziende a stare al passo con i sempre più numerosi requisiti normativi vigenti in questo campo.

Disponibile negli Stati Uniti e in Europa, Verizon ha lanciato un portafoglio di servizi GxP (Good x Practices) per la gestione nel cloud Verizon o da data center selezionati di dati sensibili, clinici e relativi alla produzione dei farmaci. La società ha scritto inoltre un accordo con rfXcel, azienda che fornisce una soluzione di serializzazione per tracciare i farmaci dalla fase di produzione a quella di distribuzione, in base al quale Verizon potrà fornire servizi cloud e di data center complementari ai clienti.

“Le aziende di questo settore stanno lottando per rispettare un numero crescente di obblighi normativi – ha dichiarato Rich Black, Vice President, Healthcare Practice di Verizon -. Abbiamo scoperto che la nostra infrastruttura It, basata sulle nostre competenze in ambito cloud, sicurezza e tecnologico, può aiutarle ad affrontare questa situazione. Abbiamo recentemente incontrato diverse grandi aziende farmaceutiche molto interessate a conoscere come i servizi infrastrutturali di Verizon possono essere sfruttati per alleviare quella che per loro è chiaramente una preoccupazione”.

I servizi Verizon GxP comprendono colocation, hosting gestito e soluzioni enterprise cloud erogati da tre data center globali, oltre a servizi professionali dedicati all’architettura e al deployment. I servizi Verizon GxP assicurano un ampia copertura geografica (grazie ai data center localizzati in Nord America ed Europa) e sono certificati ISO 27100.
Il Programma Gestione Qualità di Verizon permette di fornire infrastrutture qualificate con garanzie appropriate sulle procedure operative standard e adeguati programmi di training e controllo di record/documenti e policy.
Garantiscono inoltre agilità grazie ad un framework dotato di opzioni per gestire la crescita rapida, supportare modelli di costi alternativi (fissi o variabili) e accelerare l’espansione in nuovi mercati.

RfXcel offre invece una soluzione efficiente e conveniente per tracciare i farmaci lungo la supply chain e ridurre il rischio che i pazienti possano assumere medicinali contraffatti.