Esprinet cede Comprel

499

E’ stata finalizzata la cessione della società attiva nella distribuzione di componenti elettronici e sottosistemi, un’operazione che si inserisce nel processo di valorizzazione delle attività “non core” e focalizzazione nella distribuzione “B2B” di tecnologia

Esprinet, società che opera nella distribuzione “business-to-business” di informatica ed elettronica di consumo in Italia e Spagna, ha perfezionato la vendita del 100% del capitale della partecipata Comprel, società operante nel settore della distribuzione sul territorio italiano di componenti elettronici e sottosistemi, per un controvalore complessivo pari a 5,9 milioni di euro pagati in contanti.

L’aquirente è Melchioni, uno dei principali distributori italiani di componenti elettronici per l’industria attivo anche nella fornitura di ricambi per il comparto “automotive”, nella commercializzazione “B2B” di elettronica professionale, nel commercio al dettaglio di elettronica di consumo e nelle energie rinnovabili (fotovoltaico e illuminazione LED).

L’operazione appena conclusa segue un’analoga operazione di razionalizzazione del Gruppo eseguita lo scorso 28 febbraio 2014 attraverso la vendita di Monclick a Project Informatica.

Nel corso del 2013 Comprel ha realizzato un fatturato pari a 34,6 milioni di euro, con un EBIT pari a 762 mila euro ed un utile netto di 243 mila euro.