Amadeus cresce con JAL

364

La Japan Airlines procederà all’implementazione dell’intera Suite Altéa di Amadeus per le prenotazioni, l’inventory e il controllo delle partenze. JAL rinnoverà completamente il sistema di servizio passeggeri sia nelle rotte nazionali sia internazionali

Amadeus, distributore e fornitore di tecnologie avanzate per l’industria globale dei viaggi e del turismo, ha stipulato un accordo con Japan Airlines (JAL) che prevede la fornitura completa al vettore di tutte le soluzioni It della Suite Altéa, rafforzando così la sua presenza nell’area Asia-Pacifico.
Grazie a questo accordo JAL sostituirà il servizio di passeggeri esistente e grazie ad Altéa avrà a disposizione una piattaforma It moderna e customer-centrica sia per le rotte nazionali che per quelle internazionali.
Per garantire una migrazione alla soluzione Altéa Suite senza problemi, il processo sarà supportato dal team locale dedicato all’Airline It di Amadeus con sede a Tokyo.

“E’ con soddisfazione che accogliamo JAL nella nostra comunità Altéa in continua crescita – ha dichiarato Julia Sattel, Senior Vice President, Airline It, Amadeus -. Questo accordo segue un periodo di crescita importante per la nostra suite di prodotti e servizi, in particolare nella regione Asia-Pacifico. Infatti, così come con JAL, stiamo lavorando con una serie di compagnie aeree leader in tutta l’area e il nostro impegno verso l’Asia non è mai stato così rilevante. Sia nell’Asia-Pacifico ma anche nel resto del mondo stiamo aiutando i nostri clienti a connettere, gestire e servire al meglio il viaggiatore del 21° secolo, un consumatore in continua evoluzione”.

A oggi, più di 120 compagnie aeree hanno un contratto sia per Altéa Reservation sia per Altéa Inventory. Sulla base dei contratti esistenti, Amadeus stima che entro il 2015 il numero di passeggeri imbarcati (PB) gestito da Altéa sarà circa 800 milioni.