Monitor 4K2K con risoluzione WQHD da Acer

382

Le tre nuove serie comprendono schermi di grandi dimensioni che garantiscono immagini più nitide, colori realistici e tecnologie per la protezione degli occhi. La visualizzazione così sarà migliore

Acer ha annunciato una gamma completa di monitor 4K2K con risoluzione WQHD.
Progettata per i singoli, le piccole e medie imprese e i professionisti specializzati nella grafica e nei giochi o per chi lavora con dati completti, la nuova gamma comprende tre diverse serie.

Acer B6 Speciality è progettata per il mercato consumer, con schermi fino a 32 pollici. Questi schermi sono dotati di un supporto ergonomico che permette l’inclinazione da -5 a 35 gradi e la rotazione fino a 60 gradi a sinistra e a destra per il massimo comfort.
Acer CB80 è invece una serie prosumer per i segmenti di mercato come le pmi e gli uffici domestici, che sfrutta le tecnologie Acer EyeProtect e ColorPlus per migliorare la produttività.
Infine Acer XB0 è studiata per i giocatori più accaniti e comprende monitor che utilizzati con un pc dotato di GeForce GTX, grazie alla tecnologia NVIDIA G-SYNC, eliminano lo screen tearing e minimizzano lo stutter e il ritardo in ingresso per offrire un’esperienza di gioco più veloce, reattiva e coinvolgente.

Una delle maggiori novità è la dimensione degli schermi, che va da 27 a 32 pollici, offrendo più spazio per visualizzare i contenuti. Visualizzano inoltre immagini più nitide in WQHD (2560×1440 pixel) e 4K2K (3840×2160 pixel), quattro volte superiore alla risoluzione Full HD a 1080p. I modelli in formato 21:9 (2560×1080 pixel) consentono di visualizzare due schermate in modalità orizzontale per un efficace multi-tasking, o di passare in modalità ritratto (verticale) per scorrere lunghe pagine web o dati particolari.

Acer ColorPlus concentra un insieme di tecnologie che assicurano colori reali e costanti oltre a una maggiore nitidezza e chiarezza delle immagini, mentre Acer EyeProtect incorpora numerose funzioni per ridurre l’affaticamento degli occhi anche con un uso prolungato e intenso da parte di utenti come programmatori, scrittori e grafici.