Itway VAD e Extreme Networks insieme

467

Il nuovo accordo di distribuzione, a seguito dell’acquisizione di Enterasys Networks completata da parte di Extreme Networks a fine 2013, permette l’ingresso di nuovi prodotti top di gamma nel portfolio Itway

Itway VAD, distributore a valore aggiunto specializzato nel mercato della sicurezza informatica, della virtualizzazione, dell’infrastruttura per i data center e la videoconferenza, riconferma l’accordo di distribuzione con Enterasys Networks e amplia la propria offerta di soluzioni di networking.
La collaborazione va a riconfermare il rapporto di distribuzione di Itway stipulato nel 2013 con Enterasys Networks, che a seguito della sua attuale acquisizione da parte di Extreme, ha permesso ad Itway la sigla di un nuovo accordo: la rinnovata e ampliata partnership permetterà di aggiungere alla già consolidata offerta Itway – Enterasys Networks tutti i prodotti e le soluzioni di Extreme Networks.

Con l’acquisizione di Enterasys, Extreme Networks può essere annoverata tra le maggiori realtà a livello mondiale specializzate nell’offerta di una vasta gamma di prodotti per il networking. In particolare, con il nuovo accordo, Itway distribuirà le soluzioni hardware e software di Extreme Networks per il networking e mobile, switching e routing e sicurezza delle reti.

“Siamo molto contenti di proseguire la partnership avviata con Itway nell’aprile del 2013 – afferma Renzo Ghizzoni, Country Manager Italia di Extreme Networks -, un distributore a valore che grazie alla buona conoscenza del canale specializzato, ci assicura di poter rispondere con qualità ed efficacia a qualunque sfida tecnologica sul mercato. Il portfolio completo di prodotti e servizi Extreme Networks consentirà a Itway di poter offrire ai propri rivenditori soluzioni di networking con capacità di analisi applicativa, gestione di reti SDN (software delivery networking) i settori verticali quali Transportation, Healthcare e Utilities che riteniamo possano generare nuove e interessanti opportunità di business per tutti”.