Canon a Saie 2014

533

La società, in partnership con Altinia, sarà presente al salone dell’edilizia in programma a Bologna Fiere dal 22 al 25 ottobre con le sue soluzioni Large Format per il settore CAD

Canon Italia, in partnership con Altinia, sarà presente al salone dell’edilizia Saie 2014, in programma a Bologna Fiere dal 22 al 25 ottobre.
Presenti allo stand anche i Partner Canon certificati Large Format Calvani, Graphnet, L’Artistica, Plot Service, Tecnica e Uffix.

La presenza di Canon a questa storica manifestazione conferma il dialogo intrapreso nel corso degli anni con le aziende di progettazione e costruzione e la relativa filiera in Italia. Con le sue soluzioni dedicate alla stampa tecnica e professionale, infatti, la società è un interlocutore di riferimento per il settore grande formato grazie all’ampia gamma di servizi e software offerti.
I visitatori dello stand (Padiglione 33 – E17) avranno l’opportunità di vedere e provare anche le recenti stampanti della gamma imagePROGRAF dedicate alla stampa tecnica e professionale, ideali proprio per applicazioni CAD, AEC, GIS e per la stampa professionale in-house.
In particolare, si potranno vedere in azione i nuovi modelli imagePROGRAF iPF605, iPF750 e i multifunzione iPF785 e iPF6400SE.

“Canon da sempre è attenta alle esigenze di stampa del settore progettazione. La presenza a questa importante manifestazione, in sinergia con Altinia e alcuni partner selezionati, riconferma la nostra focalizzazione sui settori architettura, edilizia e costruzioni, per i quali Saie rappresenta il principale punto di incontro – ha dichiarato Walter Bano, Wide Format Channel Director di Canon Italia –. Il nostro obiettivo e quello dei nostri Partner sarà, nel corso dei tre giorni della manifestazione, quello di rendere tangibile l’intera value proposition di Canon, dimostrando la validità delle nostre soluzioni Large Format rivolte al mercato CAD. Sarà possibile toccare con mano e provare in qualsiasi momento i nuovi modelli imagePROGRAF con il supporto dei nostri tecnici, valutando i vantaggi concreti che possono portare in termini di efficienza, produttività e qualità nella stampa tecnica e grafica”.