Qualcomm guida l’avanzata del Wi-Fi veloce

391

Atheros, la sussidiaria di Qualcomm Incorporated, annuncia il suo ultimo ritrovato per soddisfare le richieste di una connettività sempre più efficiente

Nello scenario che vede big data, gaming e video sempre più bisognosi di un’elevata connettività, Qualcomm Atheros rende disponibile l’ecosistema di soluzioni end-to-end VIVE 802.11ac 2.0 MU-MIMO, sigla che sta per multi-user multi-input/miulti-output. I beneficiari di questa novità saranno i possessori di dispositivi mobile e le cosiddette “connected-home”, che a loro volta spingono le aziende impegnate nella fornitura di reti domestiche a introdurre prodotti basati sui chip Qualcomm VIVE. Questi ultimi promettono una connessione fino a tre volte più veloce rispetto ai predecessori.

Per estendere ulteriormente il portfolio di questi chip, Atheros rilascia anche QCA9377, soluzione che sfrutta la tecnologia MU | EFX per notebook, smart tv e qualsiasi apparecchio connesso alla rete Wi-Fi per gestire meglio le connessioni simultanee. Succede spesso che la capacità di una rete che serve un solo dispositivo alla volta, infatti, sia sprecata. La combinazione di un single-stream 11ac assieme alla tecnologia Bluetooth 4.1 all’interno di un singolo chip, inoltre, assicura prestazioni efficienti a fronte di un minore consumo energetico.